Assistenti familiari: contributi dal Distretto Sociosanitario Savonese - IVG.it

Assistenti familiari: contributi dal Distretto Sociosanitario Savonese

anziano assistenza

[thumb:485:l]Savona. Sostegno economico per chi si avvale di assistenti familiari in regola. E’ iniziativa del Distretto Sociosanitario 7 del Savonese che prevede contributi per single o famiglie aventi particolare requisiti.

“L’iniziativa vuole essere un incentivo all’emersione del lavoro in questo delicato e importante settore – afferma Lucia Bacciu, presidente del Distretto Sociosanitario 7 Savonese -. Il programma prevede inoltre la realizzazione di alcune iniziative di carattere formativo a favore delle assistenti familiari: si prevede infatti di avviare iniziative di formazione rivolta ad assistenti familiari operanti sul territorio distrettuale aventi ad oggetto in particolar modo l’alfabetizzazione di secondo livello e l’arte culinaria locale”.

Potranno presentare domanda di ammissione i residenti in uno dei Comuni che compongono il Distretto Sociosanitario n. 7 Savonese, cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari purché in possesso di permesso di soggiorno ordinario, che abbiano assunto a far data dal 1° gennaio 2009, o intendano assumere nel corso del medesimo anno, un’assistente familiare per far fronte alle esigenze di una o più persone in stato di non autosufficienza, con impegno lavorativo a tempo pieno (pari ad almeno 40 ore la settimana) e con inquadramento contrattuale “C Super”, secondo quanto previsto dai contratti collettivi nazionali in materia.

Per accedere agli incentivi economici bisogna avere un reditto (dichiarazione ISEE) non superiore ai 20.000 euro e disporre del riconoscimento di invalidità civile con percentuale pari al 100%.Il contributo economico, erogato ogni tre mesi per un anno, sarà graduato sulla base del valore ISEE posseduto.

Coloro che intendono presentare domanda per l’accesso agli incentivi devono compilare un apposito modello, disponibile presso le sedi degli Ambiti Territoriali Sociali di competenza rispetto alla residenza anagrafica del richiedente. Le domande di accesso, debitamente sottoscritte e compilate in forma di dichiarazione sostitutiva unica ai sensi del D.P.R. 445/2000, devono essere presentate nei termini previsti dall’avviso pubblico di prossima pubblicazione, presso le sedi degli Ambiti Territoriali Sociali oppure direttamente presso la sede del Distretto Sociosanitario 7 Savonese in via Quarda Inferiore 4 a Savona.

L’avviso pubblico sarà pubblicato a partire dal 25 giugn 2009 all’Albo Pretorio e sul sito internet del Comune di Savona e sarà inoltre diffuso attraverso i Comuni facenti parte del Distretto Sociosanitario 7 Savonese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.