Politica

Albisola, la giunta del nuovo sindaco Franco Orsi

Orsi Franco

[thumb:9368:l]Albisola Superiore. E’ pronta la giunta che accompagnerà Franco Orsi nel quinquennio da sindaco di Albisola. Il senatore del Pdl sarà affiancato da Davide Maranzano nella carica di vicesindaco. Ai lavori pubblici Maurizio Garbarini, alle attitività produttive, commercio e turismo Christian Ghigo Gaspari, all’ambiente e urbanistica Roberta Casapietra. Giovanna Rolandi è assessore alla pubblica istruzione e alla cultura, mentre Paolo Baglietto è titolare dell’assessorato alla viabilità, ai parcheggi e alla polizia municipale. Nell’esecutivo del palazzo civico di piazza Libertà spazio anche per Roberto Gambetta, nuovo assessore ai servizi sociali e allo sport.

Grande assente, a sorpresa, Diego Gambaretto, coordinatore cittadino del Pdl che alle elezioni ha incassato 208 preferenze, collocandosi in testa alla lista. Per lui si apre l’attività di consigliere comunale di maggioranza.

Franco Orsi, che prende il posto di Lionello Parodi, ha strappato il Comune albisolese al centrosinistra. Sui banchi dell’opposizione il pediatra in pensione Giovanni Tessore (“Tu per Albisola”) insieme al figlio Franco e a Marco Vigo, Luigi Cameirano (“Cameirano Sindaco per Albisola”) con Giovanni Vinotto e Marino Baccino e Carlotta Pozzato che con la lista “Sinistra Albisolese” ha ottenuto un seggio.

Consigliere comunale a 19 anni, Orsi era sbarcato ben presto in consiglio regionale diventando capogruppo, poi assessore e quindi vicepresidente della Regione al fianco di Sandro Biasotti. L’anno scorso è diventato senatore. Dalla scorsa settimana è anche primo cittadino di Albisola. La nuova giunta si riunirà per la prima volta venerdì 19 giugno alle 9. “Sono contento di aver completato rapidamente la giunta: siamo pronti a lavorare per la città – dichiara Orsi – Albisola ha bisogno anzitutto di un imponente intervento di manuntenzione come primo segnale di attenzione e di decoro”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.