Cronaca

Alassio, cuoco marocchino arrestato per spaccio

Alassio - droga alassio

[thumb:3938:l]Alassio. Un uomo di 53 anni, marocchino regolare in Italia e cuoco di un noto ristorante alassino, è stato arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. Si tratta di Lakbir C., incensurato, finito nel mirino della stazione locale dei carabinieri che hanno concluso una attività investigativa iniziata da tempo.

I militari, dopo averne seguito a distanza i movimenti per alcuni giorni, hanno bussato alla porta della sua abitazione nel centro della città del muretto; durante la perquisizione dell’alloggio, hanno rinvenuto 5 grammi di cocaina e 2 grammi di hashish. La droga era già divisa in confenzioni e pronta per lo smercio nel circuito del locale.

Nell’appartamento è stato trovato anche l’occorrente per il confezionamento delle dosi, compresi bilancini di precisione. Gli investigatori proseguiranno nell’indagine per ricostruire con esattezza il “giro” dello spacciatore e l’entità dei proventi mediamente ottenuti con l’attività illecita.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.