Economia

Loano, al via il congresso Fisascat: “Destagionalizzare il turismo”

Raffaele Bonanni, Cisl

[thumb:12004:l]Loano. Prende il via alle 16 di oggi, martedì 5 maggio, il XVII Congresso Nazionale della Fisascat Cisl, la categoria del terziario, turismo e servizi della Cisl, in programma al Loano 2 Village sino all’8 maggio. Nel corso della presentazione dell’evento, il segretario generale Pierangelo Raineri è intervenuto sulle proposte della Fisascat per superare la crisi che ha investito anche i settori del terziario.

“Pur consapevoli delle difficoltà che vivono questi settori – ha dichiarato Raineri – crediamo che uscire dal tunnel sia possibile. Occorre rilanciare i consumi per quanto riguarda il commercio attraverso una nuova politica dei redditi e destagionalizzare il turismo prevedendo un’offerta che vada oltre la tradizionale stagione estiva e si espanda coinvolgendo anche gli altri mesi dell’anno e questo è un argomento che interessa anche la Liguria”.

Un progetto, questo, che per la Fisascat è realizzabile con il coinvolgimento delle istituzioni, delle forze economiche e delle parti sociali con nuove proposte per favorire un turismo che lavori lungo tutto l’arco dell’anno. La Fisascat ha una specifica posizione anche sul dibattito intorno al ripristino del Ministero del Turismo.

“Il dicastero – ha detto Pierangelo Raineri – era stato troppo frettolosamente abolito negli anni ’80 senza creare una valida alternativa per governare le politiche turistiche. Dalla creazione del Ministero deve partire, però, anche il rilancio delle relazioni tra le istituzioni e le organizzazioni sindacali per garantire la partecipazione alle scelte anche dei lavoratori dipendenti del settore che con la loro professionalità garantiscono una elevata competitività del turismo italiano nel mondo”.

Il congresso si aprirà questo pomeriggio con l’intervento di Raffaele Bonanni, segretario generale della Cisl. I lavori di domani, mercoledì 6, saranno dedicati ad una tavola rotonda sul tema “Contrattazione, Bilateralità e Welfare Contrattuale” alla quale parteciperanno Annamaria Furlan, segretario confederale Cisl; Basilio Mussolin, assistente del presidente per le relazioni sindacali Confcommercio; Marco Lai, docente di Diritto del Lavoro presso l’Università di Firenze; Mauro Bruzzone, vice presidente della Coop Liguria; Isabella Mastrobuono, direttore sanitario aziendale del Policlinico Tor Vergata di Roma; ed Eligio Boni, commissario della Covip. Concluderà il segretario generale della Fisascat, Raineri. A moderare i lavori sarà Andrea Pancani, giornalista de LA7.

Giovedì 7 i lavori proseguiranno con il dibattito che coinvolgerà circa 400 delegati sindacali di tutta Italia e con le operazioni di voto per l’elezione degli organismi Fisascat e dei delegati al congresso nazionale della Cisl che si terrà a Roma dal 20 al 23 maggio. I lavori congressuali si concluderanno venerdì 8 maggio con la proclamazione degli eletti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.