Elezioni, simbolo DC respinto: pronto il ricorso - IVG.it
Politica

Elezioni, simbolo DC respinto: pronto il ricorso

Democrazia Cristiana

[thumb:12054:l]Savona. Il commissario provinciale della Democrazia Cristiana, Giacomo Piccinini, ha annunciato ricorso contro la decisione dell’ufficio elettorale del Tribunale di Savona che ieri ha “bocciato” il simbolo dello scudo crociato. La commissione, sulla scorta di una recente sentenza del Tar del Lazio, ha rigettato l’ammissione del contrassegno presentato dalla lista della DC, movimento guidato da Giuseppe Pizza e allineato al Pdl.

“Faremo notare – sottolinea Piccinini – come in altri tribunali italiani il simbolo sia passato senza problemi, anche alla luce delle sentenze della Cassazione secondo le quali è diritto della DC utilizzare lo scudo crociato. Nelle province di Brescia, di Lodi e in altre della Campania e della Puglia il simbolo è stato accettato. Confidiamo nella possibilità che venga accolta dal tribunale la nostra memoria. In caso contrario, siamo pronti con un contrassegno sostitutivo, anche se speriamo di non doverlo usare”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.