Cronaca

Savona, ladro acrobata intruso al terzo piano

Ladro acrobata

[thumb:11834:l]Savona. Tornano in azione a Savona i “ladri acrobati”. L’ultimo episodio in via Nizza, dove marito e moglie sono stati svegliati nella notte da un agile malintenzionato che è riuscito a introdursi nel loro alloggio al terzo piano di una palazzina.

Il malvivente si è probabilmente arrampicato lungo il tubo del gas e, una volta nell’abitazione, si è messo a cercare denaro e preziosi. L’incontro con il proprietario di casa lo ha costretto alla fuga, con un magro bottino: un orologio trovato su un tavolo.

“Era agile come un gatto – racconta oggi a La Stampa il proprietario dell’alloggio – Quando è scappato, ho provato a lanciargli addosso i vasi di fiori che avevo sul balcone, senza però riuscire a colpirlo. Il rammarico? Nessuno dei vicini di casa, degli abitanti del palazzo di fronte, si è accorto di nulla. E dire che di rumore ne ho fatto”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.