Regione, nuovi automezzi per protezione civile e antincendio boschivo

Protezione civile

[thumb:952:l]Regione. Deliberati oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Protezione Civile Giancarlo Cassini, l’acquisto e l’assegnazione di 64 mezzi per la Protezione civile e l’antincendio boschivo, per un valore di circa 1 milione e 900 mila euro.

L’assegnazione dei mezzi è stata preceduta da un’indagine, da parte dell’assessore, presso le Comunità Montane, i Consorzi e i Comuni per valutare le reali esigenze del territorio. Da tale indagine è emersa l’esigenza di ulteriori 53 automezzi tipo pick up dotati di modulo antincendio boschivo e di 18 furgoni per trasporto di cose e persone.

Una parte delle esigenze era stata soddisfatta grazie all’acquisto e all’assegnazione di 14 automezzi effettuata dalla regione nel 2008 a cui si sono aggiunti ulteriori 64 automezzi per un importo complessivo di 1.888.494. Di questi 64 automezzi, 44 sono Land Rover Defender 110 con modulo di antincendio boschivo, e 20 Fiat Doblò 1.9 Multijet per il trasporto di cose e persone.

Per l’individuazione dei soggetti a cui vengono assegnati in uso gli automezzi in argomento, si è provveduto a richiedere un parere tecnico operativo al Corpo Forestale dello Stato, parere che è stato poi esaminato con i referenti del Volontariato di Protezione Civile e Antincendio Boschivo.

Per la Provincia di Savona e le Comunità Montane del Giovo, del Ponente Savonese, e dell’Alta Val Bormida, sono state assegnate in tutto quattro Land Rover Defender e quattro Fiat Doblò 1.9 Multijet.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.