Altre news

Loano, Borgata Isola Superiore: approvati i lavori di sistemazione

[thumb:11738:l]Loano. A seguito della conclusione dell’iter procedurale in Conferenza dei Servizi, l’amministrazione comunale di Loano ha approvato la progettazione esecutiva del primo stralcio dei lavori di sistemazione e messa in sicurezza della viabilità stradale in località Borgata Isola Superiore, nella frazione Verzi.

“L’avvio dei lavori in Borgata Isola” afferma il sindaco di Loano, Angelo Vaccarezza, “è previsto per giugno 2009. Dopo anni d’attesa per coloro che vivono in frazione Verzi, i lavori progettati consentiranno di aggiungere un importante tassello nella viabilità loanese, con conseguenze significative anche sulla sicurezza dei cittadini. Nei prossimi giorni si procederà all’individuazione dell’impresa esecutrice mediante procedura di gara. Si realizza così un rilevante punto del piano delle opere pubbliche loanesi.”[image:11737:r]

“Gli interventi previsti nel primo stralcio, molto attesi dalla cittadinanza di Verzi e comportanti una spesa complessiva pari ad euro 413.135,77,” aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici, Remo Zaccaria. “Interessano gran parte della viabilità per un tratto di quasi duecento metri. La messa in sicurezza del tratto in esame consisterà nell’ampliamento della carreggiata preesistente che, dagli attuali 2,5 / 3 metri di passo medio, passerà a 5 metri, così da agevolare il transito veicolare”

“Le opere di sistemazione – prosegue Zaccaria – prevedono lo smantellamento delle vecchie gabbionate con la realizzazione di murature in cemento armato opportunamente rivestite con pietra in recupero. Oltre all’allargamento della carreggiata stradale si procederà alla regimentazione delle acque, e alla conseguente messa in sicurezza idraulica mediante tombinatura prefabbricata, sia del Rio Acqua Calda che del Rio Castiglioni. Quali opere di finitura, nel pieno rispetto del contesto ambientale e paesaggistico, sono previste barriere di protezione spondali in acciaio con ricoprimento di legno lamellare”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.