Pesistica, Team Palextra in evidenza nelle gare in Toscana - IVG.it
Sport

Pesistica, Team Palextra in evidenza nelle gare in Toscana

Arianna Chiossone, Cristina Albrito e Claudio Nicolino

[thumb:11349:l]Savona. Con una doppia trasferta in terra toscana è ufficialmente cominciata la stagione agonistica 2009 del Team Palextra. I ragazzi allenati da coach Sandro Boraschi hanno debuttato domenica 15 marzo a Firenze nel “Criterium regionale di distensione su panca piana”.

Questa prima prova è stata più che positiva: Cristina Albrito, tra i Master55, ha trionfato con 54 kg e si è presa anche il primo posto assoluto nella classifica “sinclair” (che premia il rapporto tra peso corporeo e carico sollevato). Claudio Nicolino, con un’alzata da 108 kg, ha vinto la gara tra i Master45. Brave anche le sorelle Arianna e Martina Chiossone che, al debutto nella categoria Seniores, hanno conquistato un secondo ed un quarto posto (entrambe con un’alzata da 62 kg che migliora anche il loro personale). Tra gli atleti diversamente abili spicca Simone Capelli, ma sono state ottime anche le prove di Daniele Corallo e Francesco Fieramosca.

Il secondo impegno per il Team Palextra, sabato scorso a Siena, è stato in una prova di Biathlon atletico (gara di distensione su panca + 2000 m di corsa). La compagine savonese era purtroppo a ranghi ridotti a causa dell’influenza che ha messo ko molti atleti, ma ha comunque avuto modo di festeggiare: Cristina Albrito ha infatti confermato il proprio dominio tra i Master55 e, con 53 kg alzati e un tempo di 11′ 11″ nella corsa, ha vinto la gara. Più sottotono rispetto a Firenze la prestazione di Arianna Chiossone (56 kg) e Claudio Nicolino (102 kg), che si sono piazzati ai piedi del podio.

Il coach Sandro Boraschi è comunque soddisfatto: “Queste gare ci servivano solo per valutare la condizione in vista dei due appuntamenti clou della stagione: la terza edizione del Trofeo Palextra del 9 maggio e il campionato italiano del 16 maggio. Questi sono i nostri veri obiettivi stagionali, ma sono contento che la squadra abbia portato a casa dei buoni risultati anche a Firenze e Siena. Significa che siamo sulla strada giusta”. Adesso resta un mese di tempo per riuscire a portare la condizione al top in vista dell’importante appuntamento casalingo, il Trofeo Palextra appunto, cui seguirà il campionato italiano.

[image:11349:c]

Arianna Chiossone, Cristina Albrito e Claudio Nicolino

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.