Borghetto, area sequestrata sul Piccaro per presunto abuso edilizio - IVG.it
Cronaca

Borghetto, area sequestrata sul Piccaro per presunto abuso edilizio

Forestale

[thumb:11000:l]Borghetto S. Spirito. Una strada a servizio di una villa in costruzione è finita nel mirino di guardia forestale e polizia municipale. A Borghetto, sul Monte Piccaro, lo sbancamento di terreno effettuato da una ditta edile ha insospettito le forze di vigilanza ambientale, che durante il sopralluogo sulle alture di Capo Santo Spirito hanno trovato circa 800 metri di percorso stradale diretto verso l’abitazione, il cui progetto è ancora presso gli uffici comunali in attesa di approvazione.

L’intestataria della richiesta per ottenere l’autorizzazione edilizia, una imprenditrice loanese di 38 anni, G.L., è stata denunciata alla Procura della Repubblica, mentre l’area di alcuni ettari è stata posta sotto sequestro. La strada sarebbe stata realizzata senza i previsti permessi, mentre per far spazio alla villa sarebbero state rimossi decine di alberi. Ancora al vaglio degli investigatori la posizione del progettista e della ditta esecutrice dei lavori.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.