Albenga, prodotti ittici: blitz di Capitaneria e Asl - IVG.it
Cronaca

Albenga, prodotti ittici: blitz di Capitaneria e Asl

Piatto pesce

[thumb:2794:l]Albenga. Blitz della guardia costiera di Alassio in alcuni ristoranti dell’albenganese, in una operazione congiunta di controllo sui prodotti ittici svolta con il personale della Asl 2.

Il bilancio ha visto la denuncia di un ristoratore per frode in commercio in quanto all’interno dell’esercizio è stato scoperto un prodotto surgelato venduto come fresco; e una sanzione amministrativa di 1160 euro è scattata, invece, per il titolare di un ristorante cinese che non si era adeguato alla normativa in materia di tracciabilità degli alimenti.

“Non è la prima volta che vengono svolte questo tipo di operazioni congiunte con l’Autorità Sanitaria locale” precisa il Tenente di Vascello (CP) Luca Sammuri, Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Alassio “ma è intenzione di questo Comando, alla luce delle ultime truffe alimentari scoperte, rafforzare la già profiqua attività di collaborazione con l’ASL al fine di tutelare sempre più il consumatore finale”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.