Quiliano, tutto pronto per la "Festa dell'Olio nuovo" - IVG.it
Economia

Quiliano, tutto pronto per la “Festa dell’Olio nuovo”

olio

[thumb:2622:l]Quiliano. Proseguendo nello spirito della promozione del territorio e dei prodotti tipici, l’amministrazione comunale di Quiliano, dopo aver valorizzato e rilanciato l’albicocca, il buzzetto e la granaccia, punta ora, con la valorizzaizone dell’olio di oliva, ad entrare nel circuito dei produttori di olio. Come già successo per la granaccia, Quiliano sarà un punto riferimento regionale. Sabato 7 febbraio, infatti, dalle ore 9 alle 19, si terrà la “Festa dell’Olio nuovo”, con la partecipazione di due aziende olivicole per ogni provincia della Liguria, oltre naturalmente ai produttori quilianesi.

Il programma della giornata sarà suddiviso in tre parti: una più tecnica e specialistica, una informativa/amatoriale ed una terza riservata all’olivicoltura: dalle ore 9,00 alle ore 19,00 ci sarà la degustazione e la vendita dei prodotti tipici; alle ore 9,00 è previsto un intervento dell’assessore regionale all’Agricoltura Giancarlo Cassini; alle ore 10,00 un progetto di ristrutturazione degli ulivi tradizionali liguri con una prova di potatura in campo a cura di Giorgio Pannelli, Direttore CRA Istituto Sperimentale per l’Olivicoltura S.O.P. di Spoleto (in caso di maltempo verrà organizzata una lezione teorica). Alle ore 15,00 due convegni su “Le varietò di olivo in Liguria” e su “I servizi pubblici regionali per l’olivicoltura” a cura di Roberto Barichello, Beatrice Pesenti e Massimo Ghironi del CAAR Centro di Agrometereologia Applicata della Regione Liguria.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.