La nave “Doria” sosterà nella acque della baia di Alassio

Cacciatorpediniere Andrea Doria

[thumb:10565:l]Alassio. Venerdì 13 febbraio la baia di Alassio un’unità della marina militare farà nuovamente “visita” alla rada di Alassio. Sarà il cacciatorpediniere “Andrea Doria”, della classe di “Orizzonte”, che farà ingresso nello specchio acqueo antistante il litorale della città del Muretto per poi restare alla fonda in attività tecnico-operativa.

La nave, lunga 141 metri e larga 20, comandata dal Capitano di Vascello Giuseppe Berruti Bergotto e con un equipaggio di circa 195 militari, sarà visitata da molteplici autorità civili e militari. Tra questi il ministro Claudio Scajola, l’ammiraglio Raimondo Pollastrini, comandante generale delle Capitanerie di Porto, l’ammiraglio Rinaldo Veri, comandante delle forze d’altura, il tenente di vascello Luca Sammuri, comandante del porto di Alassio, il sindaco Melgrati ed altri, che poi si recherano presso l’hotel “Savoia” per partecipare ad una conferenza dedicata al tema della sicurezza marittima in ambito nazionale e mediterraneo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.