Calcio, Eccellenza: Andora e Vado vanno sotto e poi pareggiano - IVG.it
Sport

Calcio, Eccellenza: Andora e Vado vanno sotto e poi pareggiano

Sport - 2008/09

[thumb:10647:l]Loano. Giornata da dimenticare per le tre squadre della provincia di Savona, capaci di raccogliere in totale solamente 2 punti. La Loanesi non ha saputo approfittare della caduta del Borgorosso e, perdendo anch’essa, vede riavvicinarsi le proprie inseguitrici. Il Vado è riuscito ad agguantare il pareggio con la Caperanese, ma in classifica viene scavalcato dal Busalla. L’Andora ha impattato solamente allo scadere sul campo dell’ultima in classifica e, complici due espulsioni, domenica prossima dovrà fare a meno di pedine importanti.

Dopo aver conquistato la Coppa Italia regionale, la Loanesi ha visto calmarsi le acque sul fronte societario, con la respinta delle dimissioni dell’allenatore Flavio Ferraro, confermato quindi alla guida della squadra. Forse provati dai 120 minuti e oltre giocati mercoledì al Faraggiana, i rossoblu sono parsi sotto tono e sono stati sconfitti con merito dal Busalla. Ha deciso un goal di Narizzano ad inizio ripresa. Al 75° un espulso per parte: Aiello tra i locali, Capra tra gli ospiti. La Loanesi ha giocato con Cancellara, Benassi, Scarrone (s.t. 24° Puppo; s.t. 36° Bovio), Bonforte (s.t. 7° Valentino), Monti, Bougaleb, Fanelli, Borrelli, Andorno, Iannolo, Capra.

In settimana è stato reso noto il tabellone degli spareggi per approdare in serie D. La 2° classificata del girone ligure affronterà la 2° del girone B della Lombardia. La vincente se la vedrà con chi prevarrà tra Umbria e Lazio A. Per la Loanesi non sarà una passeggiata confermarsi al posto d’onore: alle sue spalle un gruppetto composto da quattro formazioni è molto vicino.

Fra di esse vi è la Caperanese, fermata sull’1 a 1 dal Vado. Un colpo di testa di Ascoli al 30° ha portato avanti i locali, ma la formazione allenata da Roberto Canepa ha reagito con carattere e al 79° ha raggiunto il pareggio con Conti. Per i rossoblu è il 7° pareggio in questo torneo. Contro i chiavaresi hanno giocato Parodi, Bianchi, Macellari, Schipani (s.t. 35° Mezzatesta), Pertosa, Conti, Tomao (p.t. 37° Cilione), Torromino, Sangiuliano (s.t. 21° Intili), Delrio, Durante.

Ricco di colpi di scena il match tra Corniglianese e Andora. I locali sono passati in vantaggio al 5° con Granvillano, ma all’11° Lupo ha ristabilito la parità. Già al 19° i biancoazzurri sono rimasti in 9 uomini, a seguito della doppia ammonizione di R. Gagliolo. I neroverdi sono andati a segno al 63° con Ponte e poco dopo è stato espulso anche Galleano. Nonostante la doppia inferiorità numerica la squadra di mister Borgna ha saputo restare in partita e nel finale ha beneficiato delle espulsioni di Raso e Trovato e di un calcio di rigoe. Quest’ultimo è stato trasformato da Garassino per il definitivo 2 a 2. L’Andora ha giocato con Bonavia, Garassino, Grande, Panarello, R. Gagliolo, De Mare, Galleano, Scaglione, Rossi, D. Gagliolo (s.t. 30° Gandossi), Lupo.

I risultati del 21° turno, nel quale sono state messe a segno 19 reti:
Corniglianese – Andora 2 – 2
Bolzanetese Virtus – Argentina 1 – 1
Pontedecimo – Borgorosso Arenzano 2 – 0
Bogliasco – FoCe Vara 0 – 1
Busalla – Loanesi 1 – 0
Fontanabuona – Rapallo 2 – 4
Caperanese – Vado 1 – 1
Rivasamba – Ventimiglia 1 – 0

La classifica vede il Vado a 4 punti dall’11° posizione, quella che vale la salvezza diretta:
1° Borgorosso Arenzano 45
2° Loanesi 38
3° Rapallo 36
3° Bogliasco 36
5° Caperanese 35
5° FoCe Vara 35
7° Andora 30
8° Fontanabuona 27
8° Pontedecimo 27
10° Ventimiglia 26
11° Argentina 23
11° Rivasamba 23
13° Busalla 20
14° Vado 19
15° Bolzanetese Virtus 17
16° Corniglianese 15
Caperanese e FoCe Vara hanno giocato una partita in meno.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.