A Savona il mese di febbraio è dedicato agli affidi familiari - IVG.it

A Savona il mese di febbraio è dedicato agli affidi familiari

Genitori figlio bambina

[thumb:4477:l]Savona. Il settimo distretto socio-sanitario, in collaborazione con l’equipe affidi e il gruppo “Famiglie aperte” proporrà, nel corso di febbraio, una serie di iniziative dedicate all’informazione e alla promozione dell’affidamento familiare, in calendario tutti i giovedì del mese, presso il Nuovo Filmstudio, alle 21.

Si inizierà il 5 febbraio con la proiezione del film “Les choristes – I ragazzi del coro”, proseguendo poi il 12 febbraio con un incontro con operatori, esperti, giudici, case famiglia e famiglie affidatarie. Il 19 febbraio sarà proiettata la pellicola di Gianni Ameglio “Le chiavi di casa”, mentre la serie di appuntamenti si chiuderà giovedì 26 febbraio con alcuni esperti del tema.

L’affidamento familiare, che è rivolto a ragazzi minorenni da 0 a 18 anni “temporaneamente privi di un ambiente familiare idoneo” (cos’ recitano i testi legislativiv) per situazioni di disagio familiare, di abbandono o di maltrattamento, rappresenta una possibilità concreta di garantire i diritti fondamentali a giovani in difficoltà, sperimentando al tempo stesso una cultura solidale sul territorio.

Infatti gli affidatari (famiglie, ma anche persone singole) accolgono temporaneamente un bambino nella propria casa, consapevoli della presenza e dell’importanza della famiglia d’origine nella vita del minore, con la quale deve mantenere il rapporto.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.