Hockey inline, Skating Club Savona battuto a Monleale - IVG.it
Sport

Hockey inline, Skating Club Savona battuto a Monleale

inline

[thumb:10345:l]Savona. Per la seconda volta in questa stagione lo Skating Club Savona è stato sconfitto dal Monleale “B”. Dopo l’8 a 7 interno, i liguri hanno dovuto capitolare anche in casa degli alessandrini, compagine forte di un roster numeroso e ben assortito, supportato da una società con forti possibilità economiche, tanto da attingere giocatori anche per la serie B da tutto il Piemonte e dalla Lombardia.

I savonesi sono stati vittime di un clamoroso equivoco. Si sono recati a Monleale sabato, per poi scoprire che in tale data giocava la squadra locale di serie A2. Ciò è stato dovuto all’ennesima leggerezza della Lega, che nel proprio sito ha confuso i due incontri. Il viaggio a vuoto, durato ben tre ore, tra andata e ritorno, non ha fatto certo piacere al team savonese.

Giunti quindi alle ore 18 di domenica 18 gennaio, inizia l’incontro, con lo Skating Club presto in inferiorità per una penalità comminata a Monaco che porta al goal i padroni di casa. La partita prosegue sul binario di una sostanziale parità con il Savona che marca un punto con Anthoine, ben imbeccato da Borreani. A questo punto gli animi si scaldano un poco, con i piemontesi che, anche a causa di qualche errore di gioventù, provano a mettere la partita sul piano fisico. Si arriva così all’intervallo sul 3 a 1 per il Monleale “B”, con l’arbitro che richiama all’ordine i due capitani.

Nel secondo tempo la maggior freschezza dei padroni di casa, unita ad un calo dei savonesi, dovuto anche ad un piccolo infortunio al collo per Anthoine, fa sì che il match sia tutto in discesa per i primi. All’inizio però i liguri ribattono colpo su colpo, andando a segno con Esposito, il quale devia un tiro di Monaco in porta, e poi con lo stesso capitano che beffa il portiere dalla corta distanza. Nel finale non basta l’inserimento di Manuzio per rovesciare le sorti del match, anche perchè Monaco schiaccia in balaustra un malcapitato avversario, il quale rialzatosi colpisce il capitano savonese con un pugno alla nuca e poi si accascia a terra richiedendo l’intervento dei militi della Croce Rossa. Risultato: 5 minuti al savonese per eccessiva durezza e 2 al piemontese per reazione, tra le polemiche degli ospiti. A fine gara l’arbitro, nel complesso bravo, si scusava dicendo di non aver visto l’accaduto.

Obiettivamente i padroni di casa hanno meritato la vittoria, ma il risultato di 7 a 3 appare troppo generoso nei loro confronti, con i giocatori dello Skating Club Savona che hanno tenuto bene il campo, non rinunciando a portare attacchi alla gabbia avversaria.

Nell’altro incontro della 6° giornata, gli Hot Wings Milano hanno vinto 4 – 3 sui Canguri Brebbia. Rinviata a data da destinarsi la partita tra Novi e Piacenza.

La classifica del girone A della serie B:
1° Novi Hockey 12
2° Lepis Piacenza 12
3° Monleale “B” 12
4° Skating Club Savona 6
5° Canguri Brebbia 6
6° Hot Wings Milano 3
Novi Hockey e Lepis Piacenza hanno giocato una partita in meno.

Alle ore 18 di oggi, a Zinola, si affronteranno Skating Club Savona e Hot Wings Milano. All’andata finì 5 a 1 per i savonesi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.