Cronaca

Delitto Siri: domani udienza preliminare per tre imputati

Savona. Domani udienza preliminare per tre degli imputati nel delitto di Roberto Siri avvenuto a Cairo Montenotte lo scorso 2 febbraio, quando il 37 enne artigiano edile fu ucciso a calci e pugno davanti all’ospedale cairese. Davanti al giudice compariranno i tre presunti autori della spedizione punitiva organizzata dopo una prima rissa in una discoteca della zona. Samuel Costa, il 23 enne di Cairo Montenotte, arrrestato per spaccio e indagato per lesioni aggravate per aver picchiato un amico di Siri, Salvatore Tomaselli, 43 anni, il quale si era recato con Siri in ospedale per farsi curare le ferite riportate nella scazzottata fuori dal locale. Gli altri imputati sono i due albanesi Ervin Zela, 29 anni, residente a Bormida, e Orges Goxhai, di 26, residente a Cairo Montenotte, entrambi immigrati regolari.

Nei confronti di Costa sono state raccolte dalla procura prove sufficenti riguardo ad una sua colpevolezza nell’omicidio, così’ come per i due albanesi, che secondo l’accusa sarebbero stati presenti sul luogo del pestaggio. Ancora ricercato è invece colui che è ritenuto lp’esecutore materiale del pestaggio,l’albanese 23enne Arjan Quku.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.