Calcio a 5 Csi: termina in parità il derby tra Priamar e Sampor - IVG.it
Sport

Calcio a 5 Csi: termina in parità il derby tra Priamar e Sampor

Savona. Prosegue la marcia della Sampor nel campionato di calcio a 5 Csi. Nell’11° giornata ha affrontato il Dolcedo, compagine cresciuta moltissimo in questa stagione ma che è uscita battuta dal confronto con le savonesi. Nel 12° turno invece si è disputato il derby Priamar – Sampor, conclusosi in parità.

Contro il Dolcedo la formazione savonese si presenta quasi al completo: manca la sola Belgiovine alle prese con un piccolo infortunio. La Sampor scende in campo decisa, con l’intenzione di portare a casa i 3 punti. Le savonesi rischiano subito lo svantaggio che non arriva solamente grazie a due pronti interventi di Colangelo. Dopo aver rischiato di subire un goal, la Sampor riparte e nel giro di 10 minuti chiude la partita. Apre le marcature Tamburello che segue una buona azione di Rebella ed è pronta a ribadire in rete. Raddoppia dopo poco Caviglia con un destro ravvicinato e chiude Rebella sfruttando un’indecisione difensiva delle lilla. Secondo tempo di controllo dove la Sampor sfiora più volte il poker ma a chiudere il risultato finale sul 3 – 1 a pochi minuti dalla fine è Marina Rosso, sfruttando con grande intelligenza e fantasia un pallone alto in area. La Sampor ha giocato con Colangelo, Tamburello, Caviglia, Perna, S. Parodi, Rebella, Signoriello, Catarsi.

Nell’11° giornata la Priamar ha avuto la meglio sul Pollicino per 5 a 3. Le due squadre savonesi si sono quindi affrontate, la sera di martedì 13 gennaio, in un periodo di ottima forma per entrambe. Sul campo del Sacro Cuore è terminata con 2 reti per parte. La partita appare subito in discesa per le giocatrici in maglia rossa, dopo che Parodi sfrutta un incertezza della difesa della Priamar e mette a segno il vantaggio. Le ragazze della Sampor appaiono però svagate e prive del solito mordente e subiscono nel giro di pochi minuti due reti di Ciocca che sfrutta altrettante leggerezze difensive. Finito il primo tempo in svantaggio la Sampor, spronata da Catarsi, si getta in avanti e sfiora il pareggio in diverse circostanze, fino a realizzarlo con Caviglia. Dal goal del pareggio in avanti la partita si gioca ad una sola porta ma gli errori di mira della Sampor sono numerosi e consentono alla Priamar un punto meritato per l’agonismo dimostrato. Per la Sampor in campo Castiglioni, Tamburello, Caviglia, Perna, S. Parodi, Rebella, Signoriello, Catarsi.

La classifica vede la Priamar distante dal vertice, dovendo recuperare alcune partite:
1° Sampor Savona 28 (10)
2° Dolcedo 13 (8)
3° Val Steria 12 (5)
4° Priamar 7 (6)
5° Polisportiva Matuziana 5 (7)
6° Argentina 4 (7)
7° Pollicino 3 (7)

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.