Baseball, Albisole Cubs a caccia del quarto straniero - IVG.it
Sport

Baseball, Albisole Cubs a caccia del quarto straniero

Albissola Marina. Anche se mancano ancora alcuni giorni al raduno degli Albisole Cubs e alla ripresa degli allenamenti in vista della stagione 2009, che partirà ufficialmente nel mese di marzo con le prime amichevoli e i tornei precampionato, coach Flavio Pomogranato e il general manager Paolo Occelli sono già al lavoro per allestire una formazione in grado di ben figurare nel prossimo campionato.

Il primo nodo da sciogliere è sicuramente quello della scelta dei 4 stranieri che verranno inseriti nella rosa. Per i primi due nomi non ci sono dubbi, vista la riconferma delle stelle dominicane Carlos Burgos, molto richiesto da formazioni di categoria superiore ma che al momento ha scelto di rimanere in riva al Sansobbia, e Ruben Moya Soriano. Il terzo “visto” sarà per il giovanissimo talento albanese Robert Celiku che ha ben figurato nel 2008 sia con l’Under 21 sia con i Savona Mariners. Sembra inoltre che le nuove regole adottate dalla federazione gli consentiranno di lanciare come italiano, andando a rinforzare in modo concreto il monte di lancio dei Cubs che potranno contare, con Giulio Calcagno, Silvio Siri, Diego Zunino e Christian Gilardo, su di un gruppo di lanciatori molto forte.

Più complicata la scelta del quarto straniero. I Cubs hanno bisogno di un ricevitore da affiancare a Paolo Panizzi e la dirigenza si sta muovendo in quella direzione. Il manager Pomogranato ha espresso la sua preferenza per l’ecuadoriano Carlos Franco che, in prova ai Cubs lo scorso autunno, ha messo in mostra ottime capacità. Gli altri papabili sono Anji Ortiz, bomber dalla mazza potente (5 fuoricampo e oltre .550 di media battuta con i Mariners nel 2008) ma non convincente al massimo dietro il piatto, e il giovane Jeffri Payano che però al momento si trova in Repubblica Dominicana per le vacanze di Natale e per cui non ci sono certezze di un suo ritorno in Italia.

Molto stimati dallo staff tecnico albisolese, per le loro qualità tecniche ed umane, sono anche il dominicano Gregorio Jimenez e il nicaraguense Josè Pavon Ruiz, ma per loro le speranze di approdare ai Cubs sono poche, per questioni esclusivamente tecniche, poichè giocano in ruoli che sono già adeguatamente coperti. Molto probabilmente i due forti giocatori verranno “dirottati” ai rinnovati Savona Mariners, dove del resto hanno già disputato un ottimo campionato nel 2008.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.