Vado, progetto di un nuovo autoporto alle spalle di Bossarino - IVG.it

Vado, progetto di un nuovo autoporto alle spalle di Bossarino

Vado Ligure. Sarà realizzato nell’immediato retroterra di Vado Ligure, lungo la strada di scorrimento veloce che collega la zona ponente di Savona con il raccordo autostradale e con il porto vadese. L’iniziativa, tra le priorità dell’amministrazione comunale, si inserisce nel quadro delle iniziative volte all’eliminazione dal centro urbano della sosta e del transito dei mezzi pesanti.

Il progetto, presentato dal Consorzio Savonese Autotrasportatori, vedrà la realizzazione di un nuovo piazzale tra le aree occupate da Infineum e la Motorizzazione Civile, nei pressi della località di Bossarino.

“La creazione di infrastrutture più moderne in grado di velocizzare le percorrenze medie, aree di sosta e di servizio vicino agli scali logistici e non a diversi chilometri di distanza – ha spiegato Giuseppe Barberis, presidente degli autotrasportatori Fita-Cna di Savona – rappresentano condizioni fondamentali per dare competitività alle nostre imprese di autotrasporto”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.