Savona, locali rinnovati per il centro AIAS - IVG.it

Savona, locali rinnovati per il centro AIAS

Savona. Verranno presentati mercoledì 3 dicembre, nel corso di una conferenza stampa, i nuovi locali dell’AIAS savonese che ospiteranno il centro semiresidenziale “La Primula”.

“Dopo trentacinque anni dall’inizio dell’attività del centro – dichiarano i vertici dell’associazione – era necessario un intervento di ristrutturazione e un rinnovamento del mobilio e dell’attrezzatura, rendendo i locali a misura di bambino”. L’intervento è il secondo di tre lotti, la cui realizzazione terminerà il prossimo anno.

“La ristrutturazione dei locali – prosegue l’AIAS – ci permetterà di rispondere alle aspettative degli utenti e delle loro famiglie, rinnovare completamente il centro rendendolo più moderno e funzionale e permettere tramite locali colorati un più facile approccio dei bambini alle terapie allontanando da loro l’idea di ospedale”.

Alla realizzazione del progetto hanno contribuito la Regione, tramite il distretto socio-sanitario 7, per oltre 31 mila euro, la fondazione “De Mari”, con 20.400 euro, ed aziende e privati, come l’Ikea, che ha donato l’arredamento, l’architetto Maria Anna Romana Ribero, che ha offerto la progettazione e l’ingegner Ferdinando Vacca che ha diretto i lavori.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.