Liguria capofila di un progetto sulla non autosufficienza - IVG.it

Liguria capofila di un progetto sulla non autosufficienza

Regione. La Liguria sarà capofila del progetto per la creazione di un sistema informativo nazionale sulla non autosufficienza grazie all’approvazione, da parte della giunta, di uno schema d’intesa con il ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali che affida alla Regione l’incarico di costruire un modello di raccolta dati e di monitoraggio.

“La Liguria è stata la prima regione italiana ad istituire un fondo ad hoc per la non autosufficienza – ha spiegato il vicepresidente della giunta regionale, Massimiliano Costa – ed è quindi sulla base della nostra esperienza e dei dati acquisiti in questi anni che possiamo contribuire a creare un modello di raccolta dati e di definizione di parametri standard per misurare e valutare il fenomeno della non autosufficienza in tutte le regioni italiane”.

“L’obiettivo – ha poi aggiunto Costa – è creare un sistema informativo che metta a disposizione della pubblica amministrazione i dati nazionali sui servizi per la non autosufficienza, sulla spesa e sui beneficiari delle misure adottate a livello regionale, in modo da assicurare da un lato un insieme di indicatori standardizzati del fenomeno, dall’altro avere una compiuta conoscenza dei bisogni sociali indispensabile per la programmazione e la gestione delle politiche rivolte a questa fascia di popolazione”.

Scopo del sistema informativo sarà quindi quello di racccogliere dati sugli interventi di carattere residenziale e semi-residenziale, sui trasferimenti economici alle famiglie, sulle regole di compartecipazione al costo delle prestazioni e sull’effettiva spesa sostenuta dalla famiglia per l’assistenza a persone non autosufficienti. Verranno inoltre stabiliti collegamenti con le banche dati dell’INPS e il sistema informativo sanitario nazionale.

Per sostenere le spese di attuazione del progetto, della durata di un anno, la Liguria riceverà un finanziamento di 1 milione di euro.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.