IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Costa Crociere: accordo per joint venture con Shanghai

Liguria. Costa Crociere S.p.A. ha firmato oggi un accordo per la costituzione di una joint venture con Shanghai International Port Group Co. Ltd (SIPG), per creare la prima società di Customer Service e di consulenza mirata all’industria crocieristica cinese. Il contratto è stato firmato a Genova da Pier Luigi Foschi, Presidente e Amministratore Delegato di Costa Crociere S.p.A., e Mr Lu Hai Gu, Presidente del Shanghai International Port Group Co. Ltd.

Obiettivo della joint venture è fornire un servizio di consulenza e supporto alle agenzie di viaggio cinesi, promuovendo nello stesso tempo i pacchetti vacanze delle crociere Costa in Cina e nel mondo. Tra gli obiettivi dell’accordo rientrano la consulenza commerciale e la consulenza per informazioni turistiche e informazioni utili sulle crociere.

A margine della firma dell’accordo, Pier Luigi Foschi si è dichiarato convinto che la nuova joint venture incentiverà ulteriormente il mercato cinese del turismo e delle crociere, attualmente in crescita grazie alla presenza e al ruolo di pioniere svolto da Costa Crociere con Costa Allegra. “Il mercato delle crociere in Cina ha indubbiamente un importante potenziale di crescita. Shanghai, principale porto e centro economico del Paese, gioca un ruolo fondamentale in questo settore. Costa Crociere è stata la prima a credere nell’idea di proporre crociere in questo paese, scegliendo Shanghai come home port dal luglio 2006. La firma del contratto con SPIG, il più grande operatore portuale cinese, è un’altra tappa fondamentale dello sviluppo di Costa in Asia, che vedrà l’arrivo di una seconda nave, Costa Classica, per operare stabilmente in Asia a partire da aprile 2009. Come prima compagnia di crociere internazionale ad entrare sul mercato cinese, più di due anni fa, confermiamo oggi il nostro impegno in questo grande paese emergente. Questa importante partnership ci permetterà di fare leva sulle risorse di SPIG per intensificare ulteriormente i nostri sforzi, che hanno l’obiettivo di rafforzare la conoscenza del nostro marchio e del nostro prodotto sul mercato locale, di informare correttamente i consumatori e presentare il divertimento, la passione e il romanticismo della vacanza in crociera. Il recente completamento del Terminal Crociere del Porto Internazionale di Shanghai ha accelerato lo sviluppo dell’industria crocieristica. E’ volontà di Costa Crociere collaborare strettamente con SIPG per costruire insieme un mercato di sempre più alta qualità e sostenibile, e per promuovere lo sviluppo dell’industria crocieristica a Shanghai”.

Il turismo è uno dei settori in più rapida crescita nell’economia cinese. Secondo il World Travel and Tourism Council, nel 2007 l’impatto economico del turismo in Cina è ammontato a 440 miliardi di dollari, circa il 6% del totale mondiale generato dal turismo. Tra il 2008 e il 2018 questo dato dovrebbe crescere, in termini reali, ad un tasso annuale del 9,6%. Oltre 35 milioni di turisti cinesi hanno viaggiato all’estero nel 2007. Le previsioni indicano che entro il 2010 ci saranno oltre 50 milioni di turisti cinesi all’estero, che arriveranno a 100 milioni entro il 2020.

Mr Lu Hai Gu, Presidente di Shanghai International Port Group Co. Ltd, ha commentato “Costa Crociere è pioniera dell’industria crocieristica in Cina. Con oltre 60 anni di esperienza nel settore a livello internazionale, il contributo di Costa è fondamentale per lo sviluppo dell’industria del turismo e della crociera in Cina e a Shanghai. Recentemente è stata celebrata la centesima crociera in Cina della nave Costa Allegra, la prima nave estera a beneficiare dei servizi del Terminal Crociere del Porto Internazionale di Shanghai. Oggi sono lieto di affiancare Costa Crociere in questa nuova importante joint venture e personalmente auspico di poter festeggiare al più presto altre 100 crociere Costa nel nostro Paese e l’introduzione di ancora più interessanti nuovi prodotti e servizi crocieristici per i turisti cinesi”.

Quale marchio internazionale leader nel mercato cinese delle crociere, Costa interpreta pienamente le preferenze dei turisti cinesi e introduce continuamente nuovi prodotti per venire incontro alle mutevoli richieste del mercato, ottenendo ottimi risultati e una buona conoscenza del marchio. Attraverso la continua ricerca di servizi di alta qualità, Costa può contare attualmente su un tasso di soddisfazione del cliente più alto del 98% nel mercato cinese. Confermando ottimismo nei confronti dell’economia cinese, Costa è impegnata ad incrementare il suo investimento in Cina per soddisfare le crescenti richieste del mercato locale. Da Aprile 2009 la flotta cinese di Costa Crociere vedrà l’arrivo di una seconda nave, l’elegante e sofisticata Costa Classica, raddoppiando così la sua offerta. Contemporaneamente, dall’anno prossimo, Costa porterà a 36 il numero regolare delle sue crociere in Cina, che comprenderanno anche 23 crociere in partenza dal porto di Shanghai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.