Savona, disabile accusa di maltrattamenti la propria badante - IVG.it
Cronaca

Savona, disabile accusa di maltrattamenti la propria badante

Savona. Una badante 66enne, Giovanna Tedesco, di Savona, dovrà rispondere in tribunale dell’accusa di maltrattamenti aggravati e continuati ai danni di un’anziana disabile. Quest’ultima, Angela G., 67 anni, colpita da una tetraplegia spastica, ha difficoltà a parlare e nei movimenti. Riesce a comunicare solamente grazie ad un interprete e rispondendo con i cenni della testa. La vittima ha dichiarato che, tra la fine degli anni Novanta e i primi del Duemila, è stata più volte insultata e picchiata dalla badante.

La badante è accusata di una serie di violenze commesse sulla disabile sia verbalmente, come insulti ed ingiurie, sia fisicamente, quali schiaffi, pizzicotti, calci. Per tutto questo il fratello della vittima si è costituito parte civile attraverso gli avvocati Aglietto e Celentano. I testimoni però hanno negato di aver notato in passato lividi sulla disabile o sospettato maltrattamenti. Il giudice che si occupa del caso, Francesco Meloni, ha rinviato il processo al 18 dicembre data in cui verrà interrogata l’imputata e avrà luogo la discussione finale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.