Turismo, la Provincia punta sulle gite scolastiche - IVG.it
Altre news

Turismo, la Provincia punta sulle gite scolastiche

Provincia. Il turismo scolastico in Italia muove 1,3 milioni di persone ogni anno e genera un fatturato pari a circa 350 milioni di euro. Nell’80% dei casi le visite e i viaggi vengono effettuati in Italia con gite di un giorno (73%) e preferibilmente con l’autobus (72%). Sono questi i dati di riferimento di un fenomeno economico poco studiato che potrebbe contribuire, se promosso, a ridurre il fenomeno della stagionalità di cui soffre il turismo nel territorio Savonese.

Da questi presupposti è partito l’assessorato al turismo della Provincia per attuare iniziative di promozione specifiche, curando l’inserimento della proposta del “Sistema museale della Provincia di Savona” tra le mete inserite nel catalogo “Didatour nord-ovest”, distribuito in oltre 40.000 copie agli insegnanti degli istituti scolastici della Lombardia, del Piemonte e della Liguria.

“E’ un buon inizio” ha spiegato l’assessore al turismo Carlo Scrivano, “perché stiamo preparando dei pacchetti turistici pensati appositamente per le richieste del turismo scolastico e che nei prossimi mesi saranno proposti attraverso le reti nazionali delle agenzie turistiche. Tra le proposte per gli studenti e gli insegnanti vi sarà anche il nostro sistema museale provinciale che nella sua varietà assicura una proposta di elevatissimo interesse culturale “.

L’obiettivo dichiarato, dunque, è l’inserimento in un mercato turistico specifico, che per i numeri e la rilevanza economica rappresenta una “nicchia” tutt’altro che trascurabile anche in una provincia turistica per eccellenza come quella savonese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.