IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Speciale polizia, Squadra Volante: 64 arresti in un anno

Più informazioni su

[thumb:268:l]Savona. Il personale delle Squadra Volante della Questura savonese, in più di un’occasione anche quest’anno, si è distinto per interventi di soccorso a persone in pericolo di vita, per arresti di latitanti e ricercati, per arresti in flagranza di reato.
Tra gli interventi di maggior rilievo si evidenzia quello effettuato dalla Volante il 26 ottobre 2007 nel quartiere di Legino, dove intervenendo per un’aggressione veniva tratto in arresto per tentato omicidio, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale un cittadino straniero che aveva colpito al volto con un oggetto appuntito un ragazzo, opponendosi poi agli agenti intervenuti.
Il 16 agosto 2007, personale della Squadra Volante interveniva in Via Pisa dove era stata segnalata una lite fra più persone. Nell’occasione venivano arrestati 6 giovani stranieri e denunciati 2 minori, per il reato di rissa.
Il 29 agosto 2007, in Corso Ricci, traeva in arresto un uomo, il quale durante un normale controllo, veniva trovato in possesso di 17 confezioni di eroina.
Il 17 aprile 2007, in Piazza Saffi, la Squadra Volante traeva in arresto un cittadino straniero, per rapina, ai danni di un negozio di abbigliamento.
Il 14 aprile 2007, in Via Servetaz, veniva arrestato per rapina, un cittadino che aveva sottratto con violenza un telefono cellulare e una somma di denaro ad un uomo.
Il 10 settembre, in Corso Ricci, presso il supermercato Ipercoop, traeva in arresto due cittadini stranieri per furto aggravato in concorso.
Il 26 ottobre 2007, durante la notte, procedeva all’arresto di due stranieri che dopo aver danneggiato l’impianto di illuminazione pubblica di una zona centrale della città si rendevano responsabili di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.
Il 14 gennaio 2008, in Corso Ricci presso il supermercato Ipercoop, è stata arrestata una donna con l’accusa di furto con destrezza ai danni di una cliente dell’esercizio commerciale.
Il 10 gennaio 2008, in via Sormano, è stato arrestato un cittadino straniero per tentata estorsione e violazione di domicilio aggravata ai danni di una donna.
Il 24 febbraio, personale della Squadra Volante interveniva presso l’ospedale S.Paolo arrestando una persona che aveva minacciato i sanitari del reparto ove era ricoverato e all’arrivo degli agenti si scagliava contro di loro.
Il 15 marzo 2008, gli uomini della Volante hanno arrestato un cittadino italiano, per una rapina avvenuta circa un anno prima, ai danni di un passante.
Il 20 marzo 2008, in collaborazione con la Squadra Mobile, a seguito di perquisizione locale, arrestavano un cittadino, sequestrandogli 1,2 kg di hashish e 24 pastiglie di extasy.
La Volante in un anno di operazioni ha controllato 23353 persone. Oltre 10 mila i veicoli controllati, 64 gli arresti di iniziativa (l’anno scorso erano stati 61), 109 le persone denunciate, contro 78 dello scorso anno, 2913 i posti di controllo istituiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Antonio Marotta

    Encomiabile il lavoro svolto dalla Polizia e dalle Forze dell’Ordine tutte. Rimangono, però, le parole pronunciate dal capo della Polizia, Manganelli, sulle quali non si può non meditare: vergognosa l’incertezza della pena, si vive un indulto quotidiano dove tutti parlano ma nessuno fa.
    Non è certo un appunto all’operato dei suoi uomini, nè alla magistratura, ma è un dato di fatto che la situazione attuale sta diventando sempre più insostenibile.
    E, si noti bene, queste esternazioni non provengono dal politicante di turno in cerca di popolarità e consensi, ma dal capo della Polizia. Speriamo che qualcuno più in alto di lui capisca e prenda atto, adottando le misure necessarie.
    Un caro augurio alle nostre Forze dell’Ordine.