IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, sopralluogo sui resti della villa romana: “C’era un torchio per produrre vino”

“Un rinvenimento eccezionale di grande valore storico”. Così gli esperti hanno definito l’insediamento rurale e produttivo, e dotato di spazi abitativi, rinvenuto durante i cantieri per la costruzione del nuovo insedimento abitativo nel quartiere di Legino. Stamane in via Pietragrossa si è svolto un sopralluogo e con oggi parte l’accesso agli scavi, presidiato dal personale della Soprintendenza. “E’ presenta anche una base per un torchio da uva – spiegano gli archeologici – Riteniamo che una parte dell’area, vista la vocazione di questa zona, fosse destinata alla produzione di vino”. Alla presenza del vicesindaco Livio Di Tullio, del sopraintendente per i Beni Archeologici della Liguria, Bruno Massabò, e del responsabile di zona e direttore dei lavori archeologici Francesca Bulgarelli (con il coordinamento del dirigente Settore Cultura, Marta Sperati, e di Ferdinando Molteni dello staff del Sindaco), è stato effettuato il sopralluogo degli specialisti.

Mostra tutto il testo Nascondi