IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecco il progetto per Villa Zanelli

Savona. Un museo pubblico, un parco pubblico, aree aperte e la parte privata con ristorante, camere e la spiaggia: così sarà il progetto di riqualificazione urbana per Villa Zanelli a Savona, che prevede anche un restyling del waterfront e la messa in sicurezza della zona a livello idrogeologico. I soldi ci sono e il progetto sarà già appaltato nelle prossime settimane, come hanno confermato direttamente il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore all’urbanistica Marco Scajola, oggi a Savona assieme al sindaco Ilaria Caprioglio per la presentazione del progetto esecutivo, che sgombra il campo dalle polemiche delle settimane scorse sulla presunta mancanza delle risorse. L’immobile, inutilizzato dal 1998, circondato da un ampio parco a pochi metri dal mare, diventerà uno spazio polifunzionale, un museo e hôtel de charme: l’intervento sarà finanziato per 4,8 milioni di euro nell’ambito delle risorse complessivamente destinate al recupero del waterfront di Savona dal Bando Periferie (Dpcm 25 maggio 2016). Nell’aprile scorso Arte Genova, azienda territoriale per l’edilizia proprietaria dell’immobile dal 2011, ha dato incarico a Ire, la società per le Infrastrutture di Regione Liguria, di redigere il progetto definitivo, oggi terminato e pronto per essere sottoposto al vaglio della Conferenza dei Servizi. L’iter autorizzativo si concluderà a gennaio del prossimo anno in modo da poter avviare il progetto esecutivo entro marzo e aprire il bando di gara nella prossima primavera (maggio 2018).

Mostra tutto il testo Nascondi