IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Operazione Alchemia, 6 arresti tra Loano e Toirano

Loano/Toirano. Carmelo “Nino” Gullace, Giulia Fazzari, Antonio Fameli e Fabrizio Accame in carcere. Rita Fazzari e Roberto Orlando agli arresti domiciliari. Sono questi i nomi “savonesi” coinvolti nell’operazione coordinata dalla Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria e scattata all’alba di oggi in Liguria, Calabria, Lazio, Piemonte ed in altre Regioni del nord Italia. Oltre agli arresti, nella nostra provincia, sono scattati anche i sequestri di quattro società riconducibili alle persone finite in manette: le società Samoter Srl, Gi.Erre. s.r.l. e Liguria 2000 soc. coop., tutte con sede in Borghetto Santo Spirito e la sala giochi “Ca’ Royale” di Loano. In tutto sono state eseguite dalla Polizia di Stato e dalla D.I.A. 42 misure cautelari – 34 in carcere, 6 ai domiciliari e 2 interdittive dall’esercizio di un pubblico ufficio-, emesse dal Gip del Tribunale di Reggio Calabria, a carico di persone ritenute affiliate e contigue alla ‘ndrangheta delle cosche reggine “Raso-Gullace-Albanese” e “Parrello-Gagliostro”, che sono tutte indagate, a vario titolo, per i reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione, intestazione fittizia di beni e società.

Mostra tutto il testo Nascondi