IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il commissario Santanastaso spiega la situazione del Comune di Borghetto

Cura dimagrante per il Comune di Borghetto Santo Spirito. Lo ha annunciato oggi il neo commissario prefettizio Andrea Santonastaso al suo primo giorno di insediamento a capo dell’amministrazione comunale dopo le dimissioni del sindaco Giovanni Gandolfo per il “buco” di bilancio di oltre 3 mln di euro che rischia di mandare in totale dissesto il Comune del ponente savonese. Nell’incontro con i giornalisti in municipio il commissario ha presentato i passaggi: martedì Santonastaso, insieme al segretario comunale Monica Di Marco e al dirigente del settore bilancio incontreranno l magistrato della Corte Dei Conti insieme al revisore dei conti Marzio Gaio e a Maurizio Delfino, il consulente incaricato di analizzare la situazione economico-finanziaria dell’ente. “Al momento – ha spiegato Santanastaso – non mi è ancora possibile spiegare nel dettaglio cosa abbia causato lo squilibrio di bilancio. Ciò che stato accertato finora è che il debito è maturato quest’anno anche a seguito del cambio di ‘gestione’ dei bilanci introdotto dallo Stato. Lo squilibrio è dovuto ad errori tecnici, in primis una sovrastima (che si attesta sul milione e mezzo di euro) delle entrate derivanti dall’Imu. Inoltre nel 2015 non è stata recuperata la quota di Imu che doveva essere restituita allo Stato nell’ambito del Fondo di Solidarietà. Questo ha causato il buco di tre milioni di euro che ci ha fatto sforare il Patto di Stabilità. Ora stiamo anche analizzando i mancati introiti di Imu e Tari per cercare di coprire le parti deficitarie del bilancio. Anche per questo, abbiamo intenzione di ‘rinforzare’ l’ufficio tributi”.

Mostra tutto il testo Nascondi