IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ambiente, da Pietra Ligure parte il progetto “Smile” contro i rifiuti in mare

Combattere i rifiuti in mare che arrivano dalla terraferma solo con un sorriso non basta, ma il progetto Smile presentato in mattinata in Regione Liguria ha tutti gli strumenti per superare, andare oltre i cosiddetti battelli scopamare, che hanno incessantemente battuto oltre 140 km di costa ligure per tutta l’estate cercando di raccogliere i rifiuti galleggianti. Il progetto Smile- Strategies for MarIne Litter and Environmental prevention of sea pollution in costal areas (Strategie per i rifiuti galleggianti e la prevenzione ambientale dell’inquinamento marino nelle aree costiere) è stato presentato da Regione Liguria, Comune di Pietra Ligure, Arpal, Legambiente, Liguria Ricerche e Olpa- Osservatorio ligurie pesca e ambiente. L’area pilota è il bacino del torrente Maremola (46 kmq di superficie sui comuni di Magliolo, Pietra Ligure, Giustenice, Tovo San Giacomo, che insieme nel 2012 hanno prodotto 10.000 tonnellate di rifiuti, con una raccolta differenziata al 57%, contro le 937.000 tonnellate liguri e la differenziata al 32% – dati regionali 2012), su cui verranno svolte diverse azioni, garantite dalla presenza di partner eterogenei

Mostra tutto il testo Nascondi