IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aggressione omofoba: gara di solidarietà dal web

Numerosi i messaggi di solidarietà e vicinanza giunti via social al ventunenne savonese residente a Milano, vittima di una violenta aggressione a stampo omofobo

Più informazioni su

Aveva denunciato su Facebook la brutta vicenda di cui era diventato protagonista pochi giorni prima, suo malgrado, quando a Milano, alla fermata del tram a Porta Romana, dove si recava ogni giorno per andare in università, era stato prima insultato “Fr*cio di mer*a cosa vuoi”, poi minacciato “Ti seguo fino a casa sai!” e infine aggredito con pugni in faccia e calci sui fianchi. Solamente per aver detto al giovane, che lo aveva urtato senza scusarsi, che avrebbe potuto fare più attenzione (qui sotto il link all’articolo di IVG sulla vicenda).

Samuele Vegna, che verrà presto operato alla mandibola dove gli sarà impiantata una piastra in titanio, è ancora scosso dall’accaduto: “Faccio fatica a capacitarmi di ciò che è successo. Ho preferito riposare in questi giorni, per il dolore ho difficoltà a mangiare e a dormire”. Conclude: “Sono fortunato ad avere una famiglia che mi segue e degli amici che mi vogliono bene”.

Molti anche via social i messaggi di solidarietà e pronta guarigione al giovane savonese: “Non è questo il paese in cui vorrei vivere – scrive Chiara – Mi dispiace, ti auguro una pronta guarigione”. “Mi spiace un sacco – commenta Cami – E’ incredibile questa storia, spero che tu guarisca presto e che tutto questo sia solo un brutto ricordo. Un abbraccio”.

Ma ci sono anche molti commenti che invece si scagliano contro l’aggressore: “Prima o poi qualcuno prenderà a calci lui, non ti preoccupare” sentenzia Ilaria. “Che vigliacco – accusa invece Robert – Le mani non si alzano. Rimettiti presto e non avere paura di questi vermi, un abbraccio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.