IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Uno Sguardo dal Palcoscenico

Uno Sguardo dal Palcoscenico ne “La parola ai giurati”

06/04 » 08/04/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro Osvaldo Chebello Piazza della Vittoria, Via Roma, Cairo Montenotte, SV, Italia - Inizio ore 21:00
  • silvioeiraldi@libero.it
  • Tel. Silvio Eiraldi 3334978510

Attenzione l'evento è già trascorso

Debutta il secondo spettacolo prodotto della Compagnia Stabile Uno Sguardo dal Palcoscenico per la Stagione 2017 – 2018: “La parola ai giurati” di Reginald Rose. Con la regia di Luca Franchelli saliranno sul palco Alvaro Bazzano, Elena Ciarlo, Eleonora Demarziani, Elena Franchelli, Sonia Fraschetti, Paolo Lambertini, Monica Ponti, Fabio Riva, Silvia Scarzella, Paolo Scorzoni, Linda Siri, Marilena Vergellato. Le scene sono di Silvio Eiraldi e Alvaro Bazzano.

Il terribile compito di giudicare

Chissà quante volte al cinema, in televisione o tra le pagine di un libro, ci siamo trovati di fronte ad una storia giudiziaria ambientata in una nazione con le regole di diritto anglosassoni in cui il destino di un qualche imputato si trovava nelle mani di uomini e donne comuni, chiamati a svolgere la loro mansione di giurati. Ci è capitato di pensare, al momento del verdetto, che tante decisioni rispondevano magari più ad un senso di umanità che ad una stretta applicazione della legge e abbiamo anche osservato la tremenda responsabilità assegnata a persone normali, lontane, nella loro vita quotidiana, dal mestiere di giudice.

Sul palcoscenico assisterete al lavoro di una giuria chiamata a decidere su un delitto del quale è imputato un ragazzo per il quale si profila addirittura la pena capitale. Dodici persone dovranno dimenticare la loro vita fuori dal tribunale, mettere da parte le loro emozioni, le loro convinzioni politiche e quant’altro per concentrarsi sui fatti, sulle prove, sulla meccanica del delitto e pronunciare un’unica pazzesca parola da scegliere tra “colpevole” o “innocente”.

A dire la verità non sembra davvero vi siano difficoltà, il caso pare semplice, le convinzioni dei singoli appaiono chiare, fin troppo. Ed è qui che inizia una discussione, una disamina più approfondita e forse qualcosa si incrina nella compattezza della giuria: ci si accorge che non tutti posseggono ferree convinzioni, che qualcuno è in preda a pregiudizi, altri hanno fretta per chiudere la serata in maniera allegra e spensierata; ma ad un certo punto nessuno potrà più sfuggire all’insopportabile peso di emettere (o meno) una condanna a morte.

Saranno in grado questi personaggi, catapultati in una realtà straordinaria e probabilmente più grande di loro, di prendere la decisione giusta? Sapranno eliminare dalla società un infame colpevole? Riusciranno a salvare dal boia uno sfortunato innocente?

Biglietteria: ore 16:30 – 18:30 e ore 20 – 21

Ingresso
venerdì posto unico numerato € 10
sabato e domenica posto non numerato: intero € 10, ridotto (under 20) € 8

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!