IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Varie Eventi

Un libro per l’estate: Margherita Oggero presenta “La Ragazza di Fronte”

14/08/15

EVENTO GRATUITO
: Piazzale Buraggi Piazzale Buraggi, Finale Ligure, SV, Italia - Inizio ore 21:15

Attenzione l'evento è già trascorso

Nuovo appuntamento di “Un libro per l’estate”: venerdì 14 agosto, alle 21.15 in Piazzale Buraggi, Margherita Oggero presenta “La Ragazza di Fronte” (Mondadori ed.), conduce Emanuele Ersilia Abbadessa.

Qualche cenno sulla trama: quando era bambino, arrivato a Torino dal Sud, Michele era rimasto incantato dalla bambina che leggeva seduta sul terrazzino di fronte. Quando era bambina, tormentata dai fratelli gemelli scatenati, Marta si rifugiava sul balcone per sognare le vite degli altri. Come una folata di vento che scompigli la quiete del grande cortile che li separa, ora la vita ha rimescolato le carte. Marta è una donna adulta, indipendente e sola, con un solo motto – bastare a se stessi, come i gatti – e un solo piacere segreto: spiare da dietro le tende, al buio, la finestra di fronte. È andata lontano, ha viaggiato e da poco è tornata a casa, in un condominio simile a quello dell’infanzia. Anche Michele si è spinto dove nessuno avrebbe pensato, e ogni giorno per mestiere vede gente che fugge e che torna: guida i Frecciarossa attraverso l’Italia, e in poche ore solca la penisola per poi rientrare nel suo nuovo appartamento e affacciarsi ancora una volta su un cortile. Fino a quando succede una cosa imprevista, anzi più d’una: di quelle che accelerano il corso dell’esistenza, che costringono a uscire dal guscio protettivo che ci costruiamo, a guardarsi negli occhi. A quanti di noi è capitato di abitare in un grande caseggiato, di quelli con un ampio cortile di giorno popolato di voci e la sera di luci che rivelano le vite degli altri?

Margherita Oggero è nata nel 1950 a Torino, dove vive. Si è dedicata alla scrittura dopo avere insegnato per trentatré anni Lingua e letteratura italiana ai ragazzi delle scuole medie e superiori. Negli anni Settanta aveva scritto alcuni programmi radiofonici. Nel 2002 il romanzo d’esordio, La collega tatuata (Mondadori), colleziona oltre a un alto gradimento di pubblico, anche una prestigiosa versione cinematografica con il film “Se devo essere sincera”, di Davide Ferrario, interpretato da Luciana Littizzetto e Neri Marcorè. I successivi romanzi: Una piccola bestia ferita, L’amica americana, Così parlò il nano da giardino, Qualcosa da tenere per sé,fino a Un colpo all’altezza del cuore del 2012. Dalle sue avventure viene presto tratta una serie televisiva per Canale 5, intitolata “Provaci ancora prof!” e interpretata da Veronica Pivetti. Margherita Oggero Collabora con Tuttolibri de La Stampa.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!