IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Camillo Sbarbaro a spotorno

Spotorno, Omaggio a Camillo Sbarbaro a cinquant’anni dalla morte

28/10/17

: - Inizio ore 15:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Il Comune di Spotorno sta realizzando una serie di iniziative volte alla commemorazione della figura e dell’opera del poeta Camillo Sbarbaro, in occasione del 50° anniversario della sua morte.

Cinquant’anni fa, all’ospedale San Paolo di Savona esattamente il 30 ottobre 1967, si spegneva il poeta Camillo Sbarbaro, una delle più significative voci poetiche del Novecento italiano. Nato a Santa Margherita Ligure il 12 gennaio 1888, il poeta visse a Savona gli anni dell’adolescenza e della prima giovinezza, frequentando le aule del Liceo Chiabrera, in una classe sui cui banchi sedevano anche Angelo Barile e Silvio Volta, entrambi poeti e protagonisti della vita politica savonese del dopoguerra. Camillo Sbarbaro fu residente già a Spotorno durante gli ultimi anni della seconda guerra mondiale, per sfuggire ai bombardamenti sulla città di Genova, dove risiedeva. Al termine del conflitto il poeta ritorna nel capoluogo ligure, fino agli inizi del 1952, anno in cui si trasferisce definitivamente a Spotorno.

“Il programma delle manifestazioni si articola in varie fasi distribuite nell’arco dell’anno – interviene Gian Luca Giudice del Comune di Spotorno con la delega alla Cultura ­ con lo scopo di promuovere e favorire l’interesse socio­culturale verso questo grande esponente della letteratura contemporanea. I lavori si avvalgono della collaborazione di un Comitato Scientifico costituito da studiosi del Dipartimento di Italianistica, Romanistica, Antichistica, Arti e Spettacolo dell’Università di Genova che contribuiscono, con la loro competenza, a rendere alta la qualità del progetto.

L’Amministrazione, nella giornata di sabato 28 ottobre, intende quindi rendere omaggio al poeta a cinquant’anni dalla sua morte con il seguente programma:
Ore 15.30 Cimitero di Spotorno – Via Verdi, 88 ­ Camillo Sbarbaro e Adriano Guerrini, un’amicizia nel ricordo di Silvio Riolfo Marengo;
Ore 16.00 Piazza Sbarbaro – presso Stazione Ferroviaria: un percorso che, da Piazza Sbarbaro, passando davanti alla casa del Poeta in via Finale Ligure, si conclude alla Biblioteca Civica a lui intitolata;
Ore 17.00 Sala Comunale Palace – Via Aurelia, 121: Giorgio Bàrberi Squarotti, cittadino onorario di Spotorno, nelle parole di Valter Boggione, Università di Torino;
Camillo Sbarbaro e Giorgio Bàrberi Squarotti – Il rapporto tra il poeta e il critico raccontato, attraverso l’epistolario inedito, presentstodal figlio Giovanni, Università di Torino.

L’evento in Sala Palace sarà accompagnato con letture di Daniela Duchi e Giuseppe De Domenico diplomati alla Scuola di Recitazione “Mariangela Melato” del Teatro Stabile di Genova.
Le manifestazioni dedicate alla figura di Camillo Sbarbaro proseguiranno con l’organizzazione di un Convegno di Studi intitolato “Sbarbaro e gli altri” della durata di due giorni – 1 e 2 dicembre 2017 ­ dove interverranno i migliori esperti di letteratura nazionali ed internazionali che racconteranno la sua vita attraverso i contatti che Sbarbaro ebbe con esponenti del mondo culturale e scientifico europeo (Barile, Baratono, Caproni, Montale, Campana, Pasolini).

Contestualmente al Convegno sarà organizzata una mostra mostra bio­ bibliografica intitolata “Oggetti e immagini sbarbariani” che esporrà oggetti, libri e lettere provenienti da amici e persone che lo conobbero e di licheni provenienti dalla collezione di Sbarbaro attualmente presenti presso il Museo di Storia Naturale di Genova. La mostra sarà aperta per tutto il mese di dicembre nei giorni di venerdì, sabato, domenica e festivi e chiuderà a metà gennaio 2018.

Le celebrazioni sbarbariane termineranno con una serata di saluti conclusiva con la testimonianza di chi ha conosciuto il poeta e nella primavera 2018, in seno alla giornata mondiale della poesia, è prevista la pubblicazione degli atti del Convegno.

Tutti gli eventi delle celebrazioni sbarbariane sono liberi e gratuiti.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!