IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Francesca Genti Loano

Mercoledì d’autore, Francesca Genti presenta “La poesia è un unicorno”

22/08/18

: Orto Maccagli Corso Roma, Loano, SV, Italia - Inizio ore 21

Attenzione l'evento è già trascorso

Proseguono i “Mercoledì d’Autore”, la nuova rassegna letteraria organizzata dall’Associazione Cento Fiori Eventi in collaborazione con la Libreria del Conte di Loano e con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano.

Mercoledì 22 agosto luglio alle 21 in Orto Maccagli Francesca Genti presenterà il suo libro “La poesia è un unicorno” (Mondadori). Durante la serata si terrà un reading poetico tratto da “Anche la sofferenza ha la sua data di scadenza” della stessa autrice.

Come l’unicorno, animale mitologico piccolo ma invincibile, la poesia è dotata di poteri magici. Ci fa piangere e ridere, ci fa stupire e volare. La si trova ovunque, soprattutto quando e dove non te l’aspetti: sui muri dei bagni della stazione Termini, in bocca al venditore di olive taggiasche del mercato rionale, nel circolo della bocciofila. Nonostante i molti pregiudizi che la vogliono polverosa e antica, talvolta oscura e incomprensibile, la poesia è viva, e anarchica. Non sempre è come uno se la immagina, e spesso fa arrabbiare, mette in crisi, turba, provoca. È amata dalle donne e dagli uomini, dai giovani e dai vecchi. La invocano poeti raffinati, giornalisti di cronaca rosa e nera, ragazzini in scimmia ormonale, aspiranti suicidi.

Centrale o marginale nell’intera storia dell’umanità, non ha mai smesso di trasformare il presente, di fare apparire nel mondo cose che prima non c’erano, di anticipare e svelare il futuro rendendo concreto l’indicibile. Insomma, di cambiare il nostro sguardo. Tutti ne parlano, pochi la riconoscono. Si offre e si nega, ed è spesso vittima di enormi fraintendimenti, ma un fatto è certo: quando se ne è toccati qualcosa in noi muta per sempre.

Questo libro ci indica dove cercarla, come riconoscerla, e i tanti modi per usarla: per conquistare la propria bella (lirica amorosa) o protestare contro i potenti (poesia civile), per celebrare il proprio ombelico (lirica) o fare divertire un bambino (filastrocca), per mandare a monte un matrimonio sbagliato (invettiva) o cantare l’universo (laude). Rendendo però sempre le nostre vite più ricche, più sensate, più profonde.

Francesca Genti è nata a Torino e vive a Milano. Ha pubblicato diverse raccolte di poesie, tra cui “Poesie d’amore per ragazze kamikaze” e “Anche la sofferenza ha la sua data di scadenza”. È una “Tagesmutter” e ha una piccola casa editrice, che si chiama Sartoria Utopia, dove confeziona a mano tirature limitate.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!