IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Loredana Longo Another Break in the Wall

Loredana Longo in “Another Break in the Wall” – Installazioni a Casa Jorn

21/10/17

: MUDA Museo Diffuso di Albisola Via Oratorio, Albissola Marina, SV, Italia - Inizio ore 17:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Si conclude il viaggio del progetto site specific di Loredana Longo (Catania 1967) intitolato “Another Break in the Wall” e inaugurato a Casa Museo Jorn lo scorso 12 luglio. Longo è da poco rientrata in Italia da New York dove, nella sede del Consolato Italiano, ha presentato il suo primo catalogo antologico “Gli Ori” che include le tre opere realizzate per lo studio di Jorn. Loredana Longo realizzerà una performance inedita che coinvolgerà direttamente l’installazione “Piedediporco #1”.

La mostra “Another Break in the Wall”, a cura di Irene Biolchini e Luca Bochicchio, è stata promossa dal Comune di Albissola Marina e dall’Associazione Amici di Casa Jorn con il contributo di Gruppo ACCA (Albisola Artists in Residence-Give Out Your Best in Ceramic) e della Fornace Eugenio Casetta con un ringraziamento particolare a Francesco Pantaleone Arte Contemporanea.

Dall’apertura ufficiale seguita ai restauri, nel 2014, Casa Museo Jorn ha implementato le attività culturali dedicando spazio sempre maggiore alla ricerca nei molteplici campi delle arti contemporanee. Dall’estate 2015, con la gestione sperimentale affidata dal Comune di Albissola Marina all’Associazione no profit Amici di Casa Jorn, lo studio, la casa e il giardino di Asger Jorn hanno ospitato interventi installativi e performativi nati necessariamente dal confronto con il luogo e con le istanze di Jorn: libertà, partecipazione e sperimentazione ma anche détournement, scarto, contrasto, appropriazione.

Loredana Longo Another Break in the Wall

Loredana Longo (Catania 1967) lavora sulla disintegrazione fisica e simbolica degli oggetti da lei prescelti. All’interno di questa pratica, la ceramica occupa un posto del tutto trasversale. Nella precedente serie delle Explosion, i borghesissimi servizi da tavola venivano fatti esplodere nel tentativo di distruggerne il potere simbolico. Tuttavia era proprio dopo l’esplosione, quando venivano ricomposti dall’artista che li incollava con le crepe a vista, che quegli stessi oggetti assumevano una nuova forza: le loro imperfezioni erano l’emblema della critica al sistema esploso e al tempo stesso un nuovo modello estetico.

Anche i lavori inediti presentati nello studio di Jorn per la mostra Another Break in the Wall (Un’altra crepa nel muro), risentono dell’estetica del detrito, della sopravvivenza, ma anche del gesto di affermazione violenta, come se nella frattura dei mattoni risiedesse una forma di resistenza. Le tre installazioni, intitolate Piede di porco, vivono dei contrasti tra i residui bellici dei mattoni spaccati e la forza sciamanica del gesto dell’artista, simbolicamente capace di trasformare in oro i muri contro cui si scaglia brandendo un piede di porco d’acciaio.

Orari: martedì 9-12, giovedì 15-17, sabato e domenica ottobre/novembre 11-13 e 14-17

Loredana Longo Another Break in the Wall

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!