IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Mostra arte contemporanea Anton Giulio Barrili Carcare

“L’olmo e l’edera: il tempo, le gesta, le parole di Barrili”

14/04 » 29/04/18

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 16:00 - Fine ore 18:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Anton Giulio Barrili fu una personalità eclettica, scrittore molto noto al suo tempo, e dedicò alcuni suoi romanzi anche alla Scuola dei Grigi, che riprese, più volte, le bellezze della Valle Bormida. Molte città italiane hanno dedicato al Barrili l’intitolazione di strade e istituzioni: a Savona la Civica Biblioteca, Millesimo, Genova, dove riposa nel cimitero di Staglieno, Roma (la strada presso la stazione di Trastevere), Torino (la via è sita in Borgo San Secondo). Anche altri Comuni lo hanno ricordato (Finale Ligure, Alassio, Milano), almeno così risulta dagli atti, e le ricerche in tal senso sono ancora in corso.

In un suo discorso svoltosi nella sessione della Camera dei Deputati in Roma (Atti parlamentari, Camera dei Deputati, sessione 1876 – 1877, tornata del 28.11.1876, VII, presidente Crispi) il Barrili cita un verso di Ugo Foscolo, “Ov’io siedo e sospiro”, per parlare della libertà, “quella libertà che deve ringiovanire ogni ragione di cose in Italia”.

Questo suo ideale, accompagnato da un grande amore per le bellezze dei luoghi a lui più cari, la Valle Bormida per esempio e così amico di importanti pittori quali Ernesto Rayper, Alfredo D’Andrade, Serafino De Avendaño, Benedetto Musso (per citarne alcuni) lo rende ancora quanto mai significativo per il dialogo che seppe fare tra letteratura, pittura e bellezze paesaggistiche, nel nome della libertà e della conoscenza, valori sempre attuali e da valorizzare.

Questo è l’intendimento della mostra d’arte contemporanea “”L’olmo e l’edera: il tempo, le gesta, le parole di Anton Giulio Barrili”, certamente non facile come tematica, ma gli artisti presenti hanno saputo dare il meglio nel saper trovare in Barrili motivi d’interesse sempre vivi, parlando con i colori e le forme a chi vorrà avvicinarsi al suo linguaggio, alle sue gesta anche di garibaldino.

Ideazione e organizzazione: Associazione Culturale “Renzo Aiolfi”
Da una idea di Silvia Bottaro con l’Associazione Mogli dei Medici Italiani – sezione provinciale di Savona
Luogo espositivo: Villa Maura, via Barrili 12
Inaugurazione: 14 aprile 2018 ore 17
Apertura al pubblico: da giovedì a domenica

Mostra arte contemporanea Anton Giulio Barrili Carcare

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!