IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
"L’atelier"

“L’atelier” al NuovoFilmStudio

09/10 » 10/10/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Officine Solimano Officine Solimano, Piazza Pippo Rebagliati, Savona, SV, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

“L’atelier”
di Laurent Cantet
con Marina Foïs, Matthieu Lucci
Francia 2017, 114’

mar 9 ottobre (15.30 – 21.15)
mer 10 ottobre (18.00)

Olivia Dejazet è un’affermata autrice di gialli che decide di tenere un laboratorio di scrittura a La Ciotat, città del sud della Francia nota un tempo per i cantieri navali ma ormai in piena crisi economica. Tra i suoi giovani allievi spicca Antoine, ragazzo introverso e di talento, spesso in rotta con gli altri sulle questioni politiche per le sue posizioni aggressive. Con il passare dei giorni l’atteggiamento di Antoine si fa sempre più violento ma Olivia sembra esserne spaventata e attratta al tempo stesso…

A 10 anni dalla Palma d’Oro per lo straordinario “La classe”, Laurent Cantet torna a raccontare i conflitti politici e generazionali di oggi con un thriller di grande originalità. L’idea de “L’atelier” risale a un workshop di scrittura al cui montaggio video aveva lavorato il co-sceneggiatore di Cantet e che vedeva coinvolta una scrittrice inglese con un gruppo di giovani de La Ciotat, vincolati ad ambientare l’azione delle proprie storie nella città portuale. In un film denso e stratificato, che riserva una pluralità di suggestioni e di motivi d’interesse, è il giovane Antoine che, a poco a poco, si conquista sempre più il centro della scena, trasformando il meccanismo corale della prima parte in una sorta di braccio di ferro tra maestra e allievo.

“Il nostro obiettivo – afferma il regista – era testimoniare la trasformazione radicale di una società che, probabilmente a causa della crisi politica ed economica, non ha più alcun rapporto con il proprio passato, un passato che le vecchie generazioni vorrebbero non scomparisse. Quello che dicono i giovani partecipanti al laboratorio di scrittura è che non vogliono farsi carico di quel passato, che non gli appartiene in nessun modo.

Oggi infatti devono affrontare una serie di problemi completamente diversi: trovare il proprio posto in un mondo che ha per loro scarsa considerazione, la sensazione di non avere nessun controllo sulle cose e tanto meno sulle proprie vite. Ma, soprattutto, confrontarsi con una società lacerata da terribili questioni politiche e sociali”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!