IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
I virtuosi Italiani

I Virtuosi Italiani e il violinista Pavel Berman al Teatro Chiabrera

09/12/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro Comunale Gabriello Chiabrera Teatro Chiabrera, Piazza Armando Diaz, 2, Savona, SV, Italia - Inizio ore 21:00

Il complesso de I Virtuosi Italiani, nato del 1989, è una delle formazioni più attive e qualificate nel panorama musicale internazionale, regolarmente invitata nei più importanti teatri, festival e stagioni in tutto il mondo. Viene loro riconosciuta una particolare attitudine nel creare progetti sempre innovativi, una costante ricerca nei vari linguaggi, oltre all’eccellente qualità artistica dimostrata in anni di attività.

Numerose sono le collaborazioni con solisti e direttori di rilevanza internazionale quali Amoyal, Berman, Bunin, Giuranna, Gutman, Hewitt, Maisky, Rachlin, Repin, Sitkovetsky, Virsaladze, Zilberstein. I Virtuosi Italiani si sono esibiti per i più importanti teatri e per i principali enti musicali italiani e stranieri quali il Teatro alla Scala, il Teatro La Fenice, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Unione Musicale di Torino, la Società del Quartetto di Milano e molti altri. Numerose le tournée all’estero in Francia, Germania, Svizzera, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Russia (San Pietroburgo, Mosca Sala Grande del Conservatorio e della Filarmonica), Turchia, Iran, Corea e Stati Uniti d’America (New York, Los Angeles, Philadelphia).

L’attività discografica per Sony BMG, Chandos, Emi, Tactus, Naxos, Arts e Dynamic comprende più di cento cd ed oltre mezzo milione di dischi venduti in tutto il mondo. L’impostazione artistica vede come figure cardine quella del del Konzertmeister-primo violino Alberto Martini. Direttore Principale è Corrado Rovaris

Pavel Berman ha frequentato la Scuola Centrale di Musica di Mosca per talenti eccezionali e successivamente si è diplomato al Conservatorio Čajkovskij. Ha debuttato a sette anni con la Gorky Philharmonic Orchestra e da quel momento si è esibito in tutta l’Unione Sovietica con l’Orchestra di Stato dell’URSS, la Filarmonica di Mosca e alla “Dom Musiki”. Successivamente si è perfezionato in America con Dorothy DeLay alla Juilliard School e con Isaac Stern e, dopo essere stato premiato a soli diciassette anni al Premio Paganini, si è aggiudicato il Primo Premio e Medaglia d’Oro al Concorso di Indianapolis.

Collabora nel ruolo di solista e direttore con orchestre tra le quali I Virtuosi Italiani, I Virtuosi di Mosca, OSN RAI di Torino, Orchestra del Teatro La Fenice, Orchestra di Santa Cecilia di Roma, Moscow Symphony Orchestra, Berliner Symphoniker, Dresden Staatskapelle, Prague Symphony, Liverpool Royal Philharmonic, Indianapolis Symphony, Beijing Philharmonic e altre. Si è esibito al Teatro alla Scala di Milano, al Palais des Beaux Arts di Bruxelles, alla Carnegie Hall di New York, al Théâtre des Champs Elysées e alla Salle Gaveau di Parigi, alla Herkulessaal di Monaco, alla Sala Grande del Conservatorio di Mosca, al Bunka Kaikan e Suntory Hall di Tokyo. Berman insegna presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano e suona il violino Antonio Stradivari ‘Conte De Fontana’ 1702 ex David Oistrakh della Fondazione Pro Canale di Milano.

I Virtuosi Italiani
Alberto Martini, primo violino
Pavel Berman, violino solista

Programma

TELEMANN – “Burlesque de Quixote”. Ouverture in sol maggiore. TWV 55:G10
BACH J.S. – Concerto in re minore per violino (originale per clavicembalo), archi e b. c. BWV 1052R
SCHUBERT – Rondò in la maggiore per violino e archi D 438
MOZART
Divertimento in re maggiore per archi KV 136
Divertimento in re maggiore per oboe, due corni e archi KV 251

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!