IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Galia Borissova

Galia Borissova in scena a Cengio con “Io sono Maria Callas”

25/03/16

INGRESSO OFFERTA LIBERA
: Palazzo Rosso Piazza della Vittoria, Cengio, SV - Inizio ore 21:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Venerdì 25 marzo, alle ore 21, a Palazzo Rosso di Cengio andrà in scena lo spettacolo di danza e prosa “Io sono Maria Callas” guest star Galia Borissova, performer bulgara di arte contemporanea; testo in prosa di e con Alba Bonino e Milvia Tardito; stacchetti delle giovani allieve della Scuola di danza ASD “In punta di piedi” di Cengio. Direttore Artistico: Slaveja Slavtcheva.

Ingresso a offerta libera.

Per il secondo anno consecutivo, la Stagione Culturale di Palazzo Rosso ospita con grande onore una stella della danza contemporanea, grazie alla collaborazione con Slaveja Slavtcheva, insegnante e direttore artistico della scuola di danza ASD “In Punta di Piedi” di Cengio.
Galia Borissova e nata a Sofia, Bulgaria nel 1966 . Nel 1985 si diploma presso la Scuola Nazionale dell’Arte della Danza nella classe di Elisaveta Grueva come ballerina professionale di danza classica. Durante gli anni di studio , dalle lezioni di tecnica Graham con Margarita Gradechlieva, nasce in lei una passione e una forte curiosità verso l’espressione attraverso i metodi contemporanei e innovativi. Abbandona quindi la carriera classica e si dedica ad uno studio mirato e approfondito dei generi e le correnti che fanno tendenza e portano una ventata di freschezza nel concetto di movimento e composizione nel mondo della danza. Mettendo poi in pratica l’enorme bagaglio di informazioni e nozioni acquisite , sperimenta e sfida la critica e il pubblico con le proprie coreografie ,che dopo alcune iniziali reazioni contraddittorie, le portano meritato successo e unanime riconoscimento da critici e colleghi.
Cosi crea e produce più di 40 progetti , presentati negli USA e in Europa . Le sue composizione sono state presentate al Spring Festival , Bard College Dance Theatre Workshop, Aerowaves, PoliTalu Center, Dance Across Borders, Duncan Center, Krakov Dance Festival, Festival Internazionale della Danza, Varna d’estate” e tanti altri . Collabora e compone per e con Theatre Gijoten di Stoccolma, Grand Theatre in Olanda, Hippodrome Theatre Florida, Kubilai Khan Investigation Francia, Deja Donne Repubblica Ceca, Louise Bedard Dance Kanada, Elsa Limbach USA, Tetro Nazionale della Serbia ecc.
Nel 1998, la sua “ A Never Ending Story “ vince il primo premio al concorso internazionale di coreografia contemporanea a Groningen, Olanda. Nel 2005 a Belgrado, vince la medaglia d’oro per il suo assolo “Huanita Hildegard Bo “. Nomination per il premio IKAR 2014 per lo spettacolo “ Danzo Maria Callas “. Docente presso le più prestigiose università del suo paese e scuole teatrali in Europa. Autrice del libro “ Idee e preferenze artistiche nella danza “ dove in modo approfonditi presenta al pubblico i più illustri e significativi artisti del secolo scorso, che hanno rivoluzionato e reindirizzato l’energia e il pensiero della danza.
Negli ultimi anni l’interesse di Galia Borissova come coreografa si focalizza sull’analisi dei metodi all’avanguardia come instant composition, hangout technique e copy/paste culture . Ellabora e scrive saggi ,analizzando il proprio lavoro. Sul suo blog pubblica critiche, recensioni e traduzioni di testi sulla danza e gli spettacoli. Scrive poesie sotto il pseudonimo di Ute Boumvoler. Definisce se stessa come coreografo-mutante.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!