IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Filumena Marturano

“Filumena Marturano” in scena al Teatro Chiabrera di Savona

21/02 » 23/02/17

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro Chiabrera Teatro Chiabrera, Piazza Armando Diaz, 2, Savona, SV, Italia - Inizio ore 21:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Continua la stagione teatrale del Teatro Chiabrera di Savona: dal 21 al 23 febbraio, alle ore 21, Gitiesse Artisti Riuniti, in collaborazione con Spoleto 59 Festival dei 2Mondi, porterà in scena “Filumena Marturano” di Eduardo De Filippo.

Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses
con Nunzia Schiano, Mimmo Mignemi
e con Gregorio De Paola, Elisabetta Mirra, Ylenia Oliviero, Agostino Pannone, Fabio Pappacena, Eduardo Scarpetta
Regia di Liliana Cavani

“Filumena Marturano”, forse la commedia italiana del dopoguerra più conosciuta e rappresentata all’estero, ha un ruolo centrale nella produzione di Eduardo De Filippo, collocandosi tra i primi testi di quella “Cantata dei giorni dispari” che, a partire da “Napoli milionaria!”, raccoglie le opere più complesse e problematiche in cui si riversano i drammi, le ansie e le speranze di un Paese e di un popolo sconvolti dalla guerra. Come in un ideale ring immaginario, Filumena Marturano e Domenico Soriano, si affrontano per far valere le loro ragioni, dietro cui si celano verità troppo a lungo nascoste e sentimenti esasperati. Come da tradizione, Eduardo De Filippo parte da una reazione emotiva dei personaggi per sviscerare quello che lui definisce come “il conflitto tra individuo e società”. Nel dramma di Filumena, che rifiuta di rivelare all’amante quale dei tre figli da lei messi al mondo sia suo, si rappresenta appieno un’allegoria dell’Italia lacerata e in larga misura depauperata anche moralmente, ma che preannuncia anche la dignità e la volontà di riscatto rappresentata dall’accettazione finale di Domenico che ripeterà le parole di lei: “E figlie so’ ffiglie… E so’ tutte eguale… Hai ragione Filume’, hai ragione tu!”

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!