IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Varie Eventi

Cristina Rava presenterà il suo libro “Le Albicocche di Aglaia” ad Albenga

21/08/15

EVENTO GRATUITO
: Piazza del Popolo Piazza del Popolo, Albenga, SV, Italia - Inizio ore 21:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Cristina Rava presenta il suo nuovo libro ad Albenga. Venerdì 21 agosto alle 21.30, al Caffè Letterario Ai Giardinetti in Piazza del Popolo ad Albenga, si svolgerà l’incontro con l’autrice Cristina Rava, scrittrice ingauna di fama nazionale, che presenterà il suo “Le Albicocche di Aglaia” (2015, ed. Coedit), intervistata da Cristiano Bosco.

L’evento, organizzato dalla Libreria San Michele con la partecipazione del Caffè Letterario Ai Giardinetti, gode del patrocinio del Comune di Albenga ed è inserito nel calendario delle manifestazioni turistiche estive.

CRISTINA RAVA
L’attività di Cristina Rava è cominciata molti anni fa, con la pubblicazione di due raccolte di racconti, seguite dal passaggio all’Editore Frilli con un libro di memorie dal titolo I giovedì di Agnese: un affresco di vita di provincia ligure durante il fascismo, la guerra ed i primi anni di pace, raccontato dalla voce di una maestra coraggiosa. Nello stesso periodo inizia un sequel poliziesco che ha per protagonista il commissario Bartolomeo Rebaudengo. La serie è composta da cinque romanzi e si chiude con il passaggio dell’autrice a Garzanti. Un mare di silenzio e Dopo il nero della notte hanno come protagonista Ardelia Spinola, medico legale che i lettori hanno già conosciuto nei precedenti lavori. Insieme a lei una sparuta combriccola di amici fidati con i quali la dottoressa divide la sua stramba esistenza. Infine Le albicocche di Aglaia, racconti sospesi tra realtà quotidiana e quel mondo parallelo che appare solo ai matti, agli ingenui e ai bambini. Tre delle nove storie affondano le radici in quelle prime raccolte, ma ricompaiono ora del tutto rinnovate.

LE ALBICOCCHE DI AGLAIA (2015, COEDIT)
Le albicocche di Aglaia è il racconto che dà il titolo alla raccolta. Aglaia era una delle tre muse della mitologia classica, ma nella nostra storia è soltanto un’infermiera. In una stanzetta bianca della terapia intensiva, un grande maestro di violino sta compiendo gli ultimi passi che li separano dalla morte, ma…. L’eredità della zia Petronilla potrebbe apparire come un insperato colpo di fortuna nella vita di Enrico, che però scoprirà di possedere qualcosa di molto inquietante… Piccola Perla Yiddish evoca ombre e paure dalle quali non si guarisce. Un appartamento dalle persiane sempre abbassate eppure tenuto in ordine perfetto, una donna di nome Perla Epstein, sola, o meglio in compagnia di fantasmi, trascorre una vita lunghissima senza viverla davvero. Ardelia Spinola si muoverà con delicatezza in mezzo a ricordi, fragili come soprammobili di vetro…Queste sono tre delle nove storie, che come piccoli cammei formano un breve viaggio nell’immaginazione, accompagnando il lettore lontano dagli affanni quotidiani, in un luogo fatto dalla stessa materia di cui sono fatti i sogni.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!