IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Concerto d\'Organo del Maestro Paolo Venturino

Concerto d’Organo del Maestro Paolo Venturino

06/05/17

EVENTO GRATUITO
: Piazza San Biagio Piazza San Biagio, Finale Ligure, SV, Italia - Inizio ore 21:00 - Fine ore 22:00

Attenzione l'evento è già trascorso

Nell’ambito della 2° Edizione del Festival di Lingue e Culture Romanze “La Liguria incontra: il Piemonte” Sabato 6 maggio, alle ore 21, concerto del Maestro Paolo Venturino, organista, pianista e direttore di coro di origine finalese, sul grande e prezioso organo della Basilica di San Biagio a Finalborgo.
Lo strumento, costruito dai fratelli Concone di Torino nel 1784 e rimodernato dall’organaro ligure Dessiglioli nel 1894, è uno dei rari strumenti sette-ottocenteschi a due tastiere ancora conservati in Liguria,
e contiene ancora un certo numero di canne del primo strumento di Carbone, costruito nel 1666 in occasione del passaggio dell’Infanta di Spagna da Finale durante il suo viaggio verso Vienna, come promessa sposa dell’Imperatore Leopoldo.
Si tratta di fatto di uno strumento ligure-piemontese (quindi perfettamente in linea con il tema del festival di quest’anno), la cui presenza in Liguria (insieme a un più antico e piccolo strumento del 1757 sempre dei Concone, conservato all’Oratorio del Cristo Risorto di Savona) è testimone di una fase storica importante e interessante dei rapporti “burrascosi” tra i Savoia e la Repubblica di Genova, fase che ci verrà illustrata dal maestro Venturino stesso.
Il programma, vincolato alla tipologia dello strumento e alla tematica del Festival, prevede all’inizio un brano del primo Cinquecento e uno del Settecento, per poi dispiegarsi nel pieno Ottocento italiano, con sonorità che risentono fortemente degli influssi della musica operistica.
Una particolarità gustosa: il maestro organaro Graziano Interbartolo – alla cui perizia si deve la messa in sesto dello strumento – accompagnerà i brani ottocenteschi con una strumentazione composta di percussioni, come da tradizione della musica organistica italiana di quel periodo.
L’ingresso è gratuito.

– – PROGRAMMA – –

M.A. Cavazzoni (1490ca. – 1560) L’autre jour par un matin
G.B. Pescetti (1704 -1766) Sonata in do
V. Bellini (1801 – 1835) Sonata per organo
G. Donizetti (1797 – 1848) Grande Offertorio
G. Verdi (1813 – 1901) “Va´ Pensiero”
G. Morandi (1777 – 1856) Sonata Seconda
Padre Davide da Bergamo (1791 – 1842) Sinfonia in re
Organista: Paolo Venturino
Con la partecipazione di Graziano Interbartolo alle percussioni
Organo Carbone (1665)/Concone (1784)/Dessiglioli (1894)

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!