IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
"Echi del mal sottile" Cengio in Lirica

“Cengio in Lirica” con Bohème, Traviata e Manon

03/02/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Palazzo Rosso Piazza della Vittoria, Cengio, SV - Inizio ore 21:00
  • Tel. 3472938100

Attenzione l'evento è già trascorso

Il progetto “Cengio in Lirica”, arrivato con crescente successo di pubblico al sesto anno, apre la stagione 2018 con lo spettacolo “Echi del mal sottile”. La serata di lirica sarà anticipata da una conferenza del professor Andrea Piccardi giovedì 1 febbraio alle ore 17:30, sempre a Palazzo Rosso, dal titolo “È strano! In core scolpiti ho quegli accenti! – Amore e morte in Traviata, Bohème e Manon”.

Nello spettacolo verranno portati in scena tre finali d’opera tra i più noti e amati nel repertorio del melodramma europeo: la “Bohème” di Puccini, “La Traviata” di Verdi e “Manon” di Jules Massenet, tutte accomunate da uno stesso tragico epilogo. Mimì, Violetta e Manon, sfortunate eroine dei tre capolavori, sono stroncate in giovane età dal “mal sottile” o “male del secolo”, ossia la tubercolosi, evento morboso che, divenuto spunto per romantiche e tragiche storie d’amore nella grande letteratura ottocentesca, ha avuto drammatiche e reali recrudescenze in età contemporanea.

La regia di Mauro Pagano cura con particolare attenzione i costumi, fedeli ai tre differenti periodi storici. I “Notturni” di Chopin (anch’egli vittima del “mal sottile”), interpretati al pianoforte dal maestro Massimo De Stefano, scandiranno i cambi di ambientazione da inizio ‘700 a fine ‘800 fino agli anni ’80 del ‘900, epoca in cui la TBC torna a manifestarsi nello stadio terminale del malato immunodepresso HIV. Arte, musica e bel canto diventano veicolo culturale di informazione per una piaga sociale sanitaria riemersa nel nostro tempo.

Di pregio il cast della serata: il soprano Daniela Stigliano nelle vesti di Manon, Annina e Mimì; Claudia Muntean nei ruoli della prigioniera, Violetta e Musetta; il tenore Mauro Pagano sarà DesGrieux, Giuseppe e Rodolfo; Fulvio Oberto nei panni di Alfredo e Schaunard; il baritono Giorgio Valerio darà la voce a Lescaux, Giorgio Germont e Marcello; Emil Abdullaiev sarà il Sergente, il dottor Grenville e Colline.

Lo spettacolo, già presentato con successo a Genova e a Pavia, ha il patrocinio dell’associazione StopTB Italia.

Ingresso € 15 con prenotazione obbligatoria.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!