IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Andrea Rock + presentazione del disco de\"I Riff\"

Andrea Rock + presentazione del disco de”I Riff”

17/07/16

EVENTO GRATUITO
: Maiali con le ali Corso Baldovino Bigliati, 11, Albissola Marina, SV, Italia - Inizio ore 20.00 - Fine ore 24.00

Attenzione l'evento è già trascorso

Andrea Rock,è un conduttore radiofonico, personaggio televisivo, musicista e Disc Jockey italiano.
All’età di quindici anni inizia la sua carriera come musicista formando diverse band tra cui Fight For Revenge, Unbroken Faith, “Rosko’s” e Andead e due tribute Band: Ball and Chain (Social Distortion) e i The Wolves (Rancid). Dal 2004 al 2008, è bassista della hardcore/grindcore band Kissoon.

Dal 2006 Andrea Rock collabora col progetto Rezophonic di Mario Riso, insieme a grandi artisti della scena rock italiana tra cui Negramaro, Negrita, Le Vibrazioni e Lacuna Coil. Nel 2011 esce il disco “Rezophonic 2”, nel quale Andrea canta il brano “Ci vuole un fiore”, insieme a Enrico Ruggeri, Bastard Sons of Dioniso, Punkreas e The Fire.

Nel dicembre 2010 dà vita al progetto no profit, Punk Goes Acoustic, un insieme di diversi musicisti della scena rock milanese che propongono in chiave acustica i classici del genere punk. Tra gli artisti coinvolti : Jack Jaselli, Finley, The Wet Dogs, Le Club Noir, Ketty Passa, Edo Rossi, My Own Rush, This Grace, Rosko’s e Bid Zogo. Dal 30 agosto 2012, il progetto PGA collabora con l’associazione “L’Isola che non c’è” per raccogliere fondi da destinare a ragazzi disabili. La compilation “PGA – Italian Punks Go Acoustic…For Good” esce il 18 dicembre 2012 per Rude Records; i proventi raccolti vengono destinati all'”Isola” per il progetto musica.

Nel 2011 contribuisce col brano “Scivola” al disco “RIO – il cd” , concept album ispirato ai personaggi del film.

Da dicembre 2011 a febbraio 2012 è in tour in Italia con il batterista dei Ramones, Marky Ramone in veste di cantante. Nel 2013, viene contattato nuovamente da Marky Ramone per sostituire Andrew WK nella data dei Marky Ramones Blitzkrieg del 17 maggio a Cisano Bergamasco (BG). Insieme a Stefano Russo e Gianluca Veronal degli Andead, accompagna dal vivo Marky Ramone durante l’evento “Rivoluzioni Punk: dai Ramones ai Green Day”, organizzato dall’ente del turismo della regione Friuli Venezia Giulia, il 24 maggio 2013.
Il 2015, musicalmente parlando, è l’anno della svolta. Il progetto solista che lo vede impegnato rispecchia la consapevolezza della maturità artistica raggiunta, una decina di canzoni cantautoriali scritti da Andrea più alcune cover tra cui “Galway Girl” di Steve Earle, dove sound e atmosfere si rifanno alla cultura irlandese.

Il forte e appassionato rapporto che lega gli irlandesi alla musica folk affonda le sue radici nella storia stessa irlandese. Le canzoni infatti, furono utilizzate come mezzo principale per raccontare, tramandare e far viaggiare velocemente per tutta la nazione non solo le gesta degli eroi d’Irlanda, ma anche la vita di tutti i giorni, con i suoi problemi e le sue ingiustizie. La musica irlandese è spesso stata un mezzo di denuncia, di rivolta. Un po’ come il blues è nato nei campi di cotone, la musica tradizionale irlandese è figlia della triste storia di questo paese. E’ rimasta “viva” durante il ventesimo secolo. A volte influenzando altre forme di musica; altre volte, su iniziativa di certi artisti, è stata modernizzata ed è stata fusa col rock’n’roll, il punk rock ed altri generi.

Anche Andrea rientra in questa cerchia di artisti. La passione per l’isola di smeraldo nasce a 14 anni, quando per la prima volta visita Dublino per una vacanza studio; in quell’occasione, viene a contatto con la musica alternativa, la cultura punk rock, conosce il suo futuro maestro di chitarra e compra i primi dischi, risparmiando i soldi da pranzi e cene. L’Irlanda ritorna prepotentemente negli anni a venire e si lega alla passione di Andrea per la scena punk hardcore di Boston e per gli sport americani. Gruppi come Slapshot, Ten Yard Fight e Dropkick Murphys non fanno mistero del legame con la terra d’origine e col passare del tempo, integrano il loro sound con gli strumenti tipici della tradizione. Andrea ne fa tesoro e già in alcuni brani della produzione degli Andead, da spazio a strumenti quali benjo e fiddler. In alcuni brani i testi fanno riferimento ad usi e costumi del popolo irlandese, il brano “Flags” è un inno pacifista, scitto dopo i diversi anni dedicati all’interesse del conflitto anglo-irlandesi

Il videoclip del primo singolo “Bury Me Irish” è interamente girato in Irlanda, tra i paesi di Howth, Bray e la città di Dublino.

www.andrearock.it
https://www.facebook.com/AndreaRockpage/?fref=ts

I RIFF:
Il gruppo nasce nel 2012 dall’idea di 5 ragazzi di Savona. Le prime prove e i primi confronti avvengono fra la sala musica di un liceo e il classico garage in affitto, dove iniziano a mescolarsi gusti musicali e idee per portarare avanti un progetto concreto. La prima formazione suona insieme (seguendo una linea principalmente rock) fino al 2013, quando entra a far parte della band Michael (Sno) Vacchino che influenza a sua volta il gruppo con esperienze hip-hop underground. Nascono le prime idee che danno vita a un genere cross-over e poco dopo il gruppo cambia bassista: entra a far parte della band Arianna Astegiano, con uno stile ancora diverso e un tocco Funky. Quindi il gruppo si ritrova ora con la seguente formazione: alle chitarre Stefano Baldini e Andrea Vescovi, alla batteria Giorgio (Zizzu) Zinola, alla voce Michael (Sno) Vacchino, e al basso Arianna Astegiano. Parlando ora direttamente, il nostro album d’esordio sarà presentato il 17 luglio 2016 e “Cimavalle” sarà il titolo. le persone che dobbiamo ringraziare sono davvero tante, e i ragazzi della Archetype Records sono fra queste.

In collaborazione con DABOOT,1320 Crew,Maiali con le ali.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!