IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
2° Edizione del Festival di Lingue e Culture Romanze “La Liguria incontra: il Piemonte”

2° Edizione del Festival di Lingue e Culture Romanze “La Liguria incontra: il Piemonte”

06/05/17

: Chiostri di Santa Caterina Complesso Monumentale di Santa Caterina, Finale Ligure, SV, Italia - Inizio ore 10:00 - Fine ore 23:00

Attenzione l'evento è già trascorso

2° Edizione del Festival di Lingue e Culture Romanze “La Liguria incontra: il Piemonte” Finalborgo 6 Maggio 2017

Dopo l’edizione pilota dello scorso anno dedicata alla Corsica, torna a Finalborgo Kalenda Maia, il Festival di Lingue e Culture Romanze organizzato dall’omonima associazione.

La regione linguistica ospite di questa prima edizione ufficiale sarà il vicino Piemonte.

La manifestazione, che si svolgerà sabato 6 maggio, ruota intorno a un convegno linguistico, articolato in una sessione mattutina e in una pomeridiana e aperto a tutti gli interessati.
Il convegno avrà luogo presso i Chiostri di Santa Caterina di Finalborgo e sarà incentrato sui dialetti piemontesi e i loro rapporti storico-linguistici con i dialetti liguri e le altre lingue che sono entrate in contatto con loro.
Secondo gli obiettivi dell’associazione, questo convegno vuole essere un momento di alta divulgazione per avvicinare un vasto pubblico, specialmente di appassionati non addetti ai lavori, a questioni e temi relativi alla lingua e ai dialetti troppo spesso confinati in ambito accademico, senza per questo cedere alle diffuse generalizzazioni e banalizzazioni in materia.

Oltre a Giorgio Marrapodi e Fiorenzo Toso, cofondatori dell’associazione insieme a Lorenzo Carlini, interverranno MaxPfister, uno dei più grandi linguisti viventi, il noto dialettologo piemontese Tullio Telmon, e alcuni tra i migliori esperti di piemontese (Nicola Duberti, Alberto Ghia, Riccardo Regis, Matteo Rivoira) attivi nelle università della regione.

Ottemperando allo spirito divulgativo e di incontro, i partecipanti del convegno potranno partecipare – mediante un modico contributo –al buffet presso l’Hotel Florenz che avrà luogo durante la pausa pranzo. Avranno così modo di incontrare e parlare direttamente con gli esperti.

Oltre al convegno, il Festival Kalenda Maia offre una serie di eventi collaterali sempre incentrati sul Piemonte e sui suoi rapporti con la Liguria.

Il sabato pomeriggio saranno due gli eventi in programma:
– Alle ore 16.00 Daniele De Bernardi e il suo “Teatrino dell’Erba Matta” saranno in Piazza Santa Caterina a presentare “Hansel e Gretel”, spettacolo di cantastorie, canzoni e pupazzi per bambini di tutte le età; una narrazione in italiano, in cui i vari personaggi interagiscono fra loro in diversi dialetti (tra cui anche ligure e piemontese), secondo lo spirito dell’incontro di lingue e dialetti proprio di Kalenda Maia.
– Intorno alle 17.00, il gruppo di musica popolare “Balacanta” (già ospite altre volte a Finalborgo) intratterrà per le vie del borgo gli appassionati e i curiosi di danze popolari, che potranno dar sfogo alla loro voglia di ballare.

Dopo tanto profano alla sera si va sul sacro.
Alle 21.00 nella Basilica di San Biagio sempre di Finalborgo avrà luogo un concerto d’organo tenuto dal maestro Paolo Venturino, proprio di Finale (praticamente un concerto a chilometro “zero”). Venturino, oltre alla parte musicale, illustrerà al pubblico le caratteristiche e la storia avvincente e poco nota del grande e prezioso strumento, costruito a più riprese a partire dalla metà del Seicento, e che di fatto costituisce un unicum nella sua commistione di arte organaria piemontese (Fratelli Concone alla fine del Settecento) e ligure (Angelo Dessiglioli, circa un secolo dopo).
Ad eccezione dello spettacolo di Daniele De Bernardi, gli eventi saranno tutti a titolo gratuito.

PROGRAMMA
10.00 – 12.30 / 14.45 – 17.30 – Chiostri di Santa Caterina di Finalborgo
CONVEGNO STORICO E LINGUISTICO
Interverranno: MaxPfister (fondatore del Lessico Etimologico Italiano, membro e
presidente di varie accademie internazionale – tra cui anche L’Accademia della Crusca
e dei Lincei), Tullio Telmon (noto dialettologo piemontese), Nicola Duberti, Alberto Ghia,
Riccardo Regis, Matteo Rivoira (tra i maggiori esperti di piemontese, attivi nelle università
di Torino e del Piemonte Orientale), Giorgio Marrapodi (Accademia delle Scienze e
Lettere di Magonza – Germania), Fiorenzo Toso (Università di Sassari, massimo esperto di
ligure).
Pausa pranzo: buffet presso l’Hotel Florenz, Via Brunenghi 124, Finale Ligure, a pochi passi da
Finalborgo (aperto a tutti con un piccolo contributo quantificabile intorno ai 10 euro a persona)
durante il quale sarà possibile intrattenersi con i relatori del convegno.
EVENTI
Ore 16.00 – Piazza Santa Caterina – “Teatrino dell’Erba Matta” di Daniele De Bernardi:
Hansel e Gretel. Prezzo del biglietto €5.
Ore 17.00 – Per le vie di Finalborgo – Danze e musica popolare con il gruppo “Balacanta”.
Ore 21.00 – Basilica di San Biagio – Concerto d’organo: maestro Paolo Venturino.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!