IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un papà nel pallone

Lo speciale Settore Giovanile del ct Vaniglia

I valori dello sport dovrebbero essere quanto di più lontano esiste da atteggiamenti violenti e poco rispettosi delle regole. Invece, anche e soprattutto a livello giovanile, episodi disdicevoli si ripetono con una certa frequenza, anche sui campi della provincia.

Il riesplodere della violenza ai bordi dei campetti dove si disputano le partite del calcio giovanile ha riportato alla ribalta un tema, quello dei “genitori ultrà”, da tempo oggetto di dibattito. Nel febbraio del 2016 ebbi occasione di trovarmi in qualità di invitato a Marcallo (città metropolitana di Milano). L’assessorato alla cultura in collaborazione con la Pro Loco nell’ambito della rassegna letteraria “dopocena con l’autore” aveva  organizzato la presentazione del libro “Un papà nel pallone – Terapia per sopravvivere nel mondo del calcio giovanile” di Danilo Lenzo (gionalista, blogger, scrittore).

Alla serata erano ospiti d’onore due mostri sacri della narrazione sportiva, il telecronista Bruno Pizzul con la sua inconfondibile voce e il fotografo Vito Liverani con le sue immagini di sport esposte. Nato dal blog omonimo questo piccolo capolavoro racconta in chiave ironica le vicende di Greg, un intellettuale il cui figlio ha deciso di giocare a pallone catapultandolo nel mondo del calcio giovanile.

L’autore racconta attraverso questo personaggio di fantasia aspetti positivi e negativi dello sport più amato dagli italiani. Greg per “disintossicarsi” e condividere le sue esperienze ha scelto la terapia di gruppo (via web). Ogni riferimento a persone esistenti o a fatti realmente accaduti è puramente casuale ma vero è il contesto che li produce.Le illustrazioni esclusive di Cosimo “Cheone” Caiffa restituiscono la dimensione appassionata e psicologica del mondo del pallone.

Il contesto è tristemente noto. Madri ululanti che scatenano risse sugli spalti; un dirigente sportivo che picchia a sangue l’arbitro nel bel mezzo di una partita; genitori arrampicati come scimmie alla rete di protezione del green; un padre indemoniato che bestemmia in tutte le lingue del mondo. Queste sono solo alcune scene a cui assiste suo malgrado Greg, Con l’ironia e leggerezza che lo contraddistingue Lenzo ha pubblicato per condividere con altri genitori i casi grotteschi che si verificano durante una partita di calcio giovanile per offrire un sostegno a padri disperati, bisognosi di confrontarsi su un micro mondo che è lo specchio della nostra società.

Si tratta di un progetto di alta valenza educativa e formativa che in chiave ironica descrive in particolare il comportamento non sempre esemplare dei genitori ai bordi del campo di gioco. Noi preferiamo ricordare a tutti che un genitore attento deve trovare il modo di valorizzare, agli occhi del figlio, gli aspetti più importanti dell’essere dei campioni, mettendo in evidenza l’importanza della tenuta emotiva, della correttezza e della ricerca sempre di fare il meglio che si può. Un genitore che crede nel valore educativo dello sport propone come modelli i veri vincenti e cioè i fuoriclasse che hanno saputo imparare dalle sconfitte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.