IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, taglio del nastro per la mostra dedicata al Presepe degli Abissi evento foto

Erano presenti l'assessore alla cultura di Savona Daniela Rodino, il sindaco di Albissola Marina Gianluca Nasuti e l'assessore al turismo di Albisola Superiore Luca Ottonello

Savona. Grande successo ieri per l’inaugurazione della “II mostra internazionale a favore del Presepe degli Abissi”, la collettiva organizzata nel prestigioso Palazzo del Commissario, all’interno dell’imponente Fortezza del Priamar.

Il taglio del nastro è stato inusuale e particolare: l’assessore alla cultura di Savona Daniela Rodino ha tagliato quello rosso, il Sindaco di Albissola Marina Gianluca Nasuti quello verde e l’assessore al turismo di Albisola Superiore Luca Ottonello quello bianco. Una cosa veramente bella che due amministratori pubblici di comuni confinanti vadano nel comune capoluogo di provincia per inaugurare un evento legato al territorio.

Oltre i tre politici hanno preso la parola il Presidente de “Il Presepe degli Abissi Albisola” Oreste De Rossi, il consigliera comunale Elda Verney, il critico d’arte Marco Pennone e il Direttore Artistico Diego Gambaretto. Presenti per le forze dell’ordine il Maggiore Dario Ragusa, Comandante della Compagnia Carabinieri di Savona e il Questore di Savona Giannina Roatta.

Questo l’elenco, in ordine alfabetico, degli artisti, 63, che partecipano alla mostra e hanno donato un’opera per il progetto: Anna Maria Altomare, Luciana Bertorelli, Cristina Bettinelli, Angelo Bolla, Silvia Casanova Bonello, Francesco Bruzzo, Elisabetta Brunetti Buraggi, Liliana Calabria, Maria Chiara Calabria, Mariarosa Cavallero, Mirco Colombo, Nicoletta Conio, Brunella Coriando, Mimmina Cuniolo, Franco Cappelli, Ivan Cuvato, Gianni Dadda, Laura Di Fonzo, Eliana Freccero, Maurizio Frison, Erika Gallo Akireart, Grazia Genta, Jolanda Liuzzi, Anna Longo, Giacomo Lusso, Cristina Mantisi, Giovanna Marrone, Francesco Masala, Ingrid Mijich, Valter Mellano, Giorgio Moiso, Antonio Mozzo, Gabriella Oliva, Margherita Ottonello, Vittorio Paonessa, Maria Grazia Papuzzo, Laura Peluffo, Marcella Pesce, Vincenzina Pessano, Adriana Podestà, Monica Porro, Silvana Prucca, Silvia Reforzo, Mariella Relini, Barbara Ricchebuono, Giorgio Robutti, Laura Romano, Damiano Rossello, Iosé Angela Saccone, Anna Santoiemma, Tony Salem, Elena Sellerio, Carlo Sipsz, Celina Spelta, Mariella Tissone, Daniela Tosi, Elisa Traverso Lacchini, Elena Trimarchi, Rita Varalli, Lilia Viriglio, Rita Vitaloni, Claudio Zunino (da associazione XXV Aprile).

Gli orari della mostra, dove si potranno ammirare le Splendide Opere degli Artisti del Territorio saranno: Dalle ore 10.00 – alle ore 18:30 per Sabato 3 e Domenica 4.

Durante le due giornate sarà possibile anche apprezzare tre performance: sabato dalle 14:00 l’acquerellista Barbara Ricchebuono dipingerà dal vivo alcuni scorci; dalle 15:00 alle 18:00 l’ artista Erika Gallo ( Akireart) realizzerà dal vivo un’opera di bellypainting.
Si tratta di una sorta di make up del pancione, una forma di body painting dedicata alle donne in dolce attesa: il pancione diventa una tela sulla quale il body painter professionista crea disegni a tema: paesaggi incantati, personaggi da fiaba, il nome del nascituro. Un gioco creativo che unisce la coppia e permette alla futura mamma di rilassarsi e immergersi in un’atmosfera giocosa e fantastica.

Per realizzare i disegni sul pancione sono ovviamente utilizzati prodotti speciali, colori naturali, testati e idonei ad essere utilizzati sul corpo. Normalmente si concorda il disegno con l’artista che poi realizza una o più bozze dell’opera prima di passare al disegno su pelle. Un’opera carica di emozioni, ma destinata a non durare nel tempo. Per questo motivo Erika Gallo collabora con due fotografi professionisti: la fotografia al servizio del body painting, per renderlo eterno e duraturo e lasciare ai genitori un ricordo destinato a durare nel tempo.

Dalle 15.00 alle 18.00 Erika realizzerà una delle sue opere, ci sarà poi la possibilità di prendere contatti, raccogliere informazioni e prenotare eventuali servizi fotografici.
La domenica alle 14:30 il maestro Ivan Cuvato (già autore del San Giuseppe, insieme al maestro Ylli Plaka) realizzerà una tela di grandi dimensioni. L’evento terminerà con la premiazione di tutti gli Espositori, a cui verrà consegnato un diploma di merito, Domenica dalle ore16:00.

“Grande soddisfazione per aver contribuito a coinvolgere artisti cosi bravi e generosi” il commento del Direttore Artistico Diego Gambaretto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.