IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ondata di maltempo: cancellato il Bergtrail

Tutte le risorse verranno messe a disposizione dei cittadini e degli stabilimenti balneari in difficoltà

Bergeggi. Sono stati giorni terribili per Bergeggi e per tutta la Liguria. L’eccezionale ondata di maltempo e la forte mareggiata hanno lasciato il segno, portando danni e devastazione sul paese, con il litorale e le attività balneari praticamente cancellati.

Domenica prossima, 4 novembre, avrebbe dovuto tenersi a Bergeggi e nel Golfo dell’Isola, il Bergtrail, manifestazione podistica diventata da parecchi anni un appuntamento fisso e un riferimento per centinaia di atleti e famiglie che animano il borgo. Oggi è stato ufficializzato l’annullamento della gara.

Le forti criticità presenti sul percorso, le incerte condizioni meteo previste per il weekend, le “ferite” evidenti del territorio e delle attività economiche danneggiate, hanno spinto il primo cittadino a valutare l’inopportunità che si svolgesse tale gara, scelta pienamente condivisa dalla società organizzatrice Bergteam.

E’ stato convenuto che in un delicato momento come questo tutte le risorse a disposizione (squadre di protezione civile, pubbliche assistenze, forze dell’ordine, volontari a vario titolo) debbano essere impiegate nella risoluzione delle situazioni di emergenza e di supporto ai cittadini e alle attività economiche in difficoltà.

In accordo con il coordinatore del nostro gruppo di protezione civile – dichiara il sindaco Roberto Arboscello -, abbiamo deciso di dirottare le squadre che sarebbero state impegnate nella gara e i tanti volontari delle altre associazioni che lo vorranno, nell’aiuto agli stabilimenti balneari fortemente danneggiati. Ringrazio a titolo personale, della mia amministrazione e di tutta la comunità di Bergeggi la società sportiva Bergteam per la comprensione dimostrata e per la completa condivisione della scelta, rinunciando all’evento su cui sono stati spesi mesi di lavoro e preparazione”.

Siamo certi – conclude – che anche i tanti atleti già iscritti comprenderanno le motivazioni di tale scelta, sperando di rivederli al più presto a Bergeggi. Sarebbe bello, come già abbozzato con il Bergteam, organizzare una manifestazione alternativa a scopo benefico appena passata la fase emergenziale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.